Flavio Insinna scaricato anche dall’acqua Rocchetta: sospeso in via definitiva lo spot tv

Flavio Insinna è stato scaricato anche dall’acqua Rocchetta! E’ un periodo davvero nero per il noto e chiacchierato conduttore tv di Affari Tuoi. Dopo i fuori onda shock di Insinna trasmessi da Striscia la notizia, la società Cogedi che produce, tra l’altro l’acqua Brio Blu Rocchetta, ha deciso di sospendere in via definitiva lo spot tv che vede protagonista proprio il noto presentatore tv e attore romano. Il famoso presentatore della Rai potrebbe lasciare la televisione per impegnarsi in politica. Il tg satirico di Canale 5 di Antonio Ricci non molla e ha dichiarato in un comunicato stampa: “Il bestemmiatore Insinna fa la vittima e si finge un perseguitato e un diffamato”.

Flavio Insinna – Screenshot da video spot

La società di acque minerali, i social media manager e il servizio clienti stanno rispondendo incessantemente alle lamentele e alle proteste dei consumatori in seguito alla diffusione dei fuori onda shock di Insinna.

“Noi per primi siamo rimasti stupefatti – ha scritto Cogedi rispondendo a una delle tante mail di protesta – da quanto trasmesso da Striscia la Notizia nelle serate del 23 e 24 maggio, in merito a comportamenti assunti dal signor Flavio Insinna nel contesto del programma Affari Tuoi e comprendiamo pertanto il suo disappunto. Desideriamo comunque informale che la trasmissione, in ogni sede, dei nostri spot con il signor Insinna è stata immediatamente sospesa”.

Lo spot in questione era stato duramente criticato anche da Striscia la notizia, bocciandolo senza appello: “Lo spot più brutto degli ultimi vent’anni”.

I guai per Flavio Insinna non sono finiti! La società Cogedi ha puntualizzato che non sono escluse eventuali ripercussioni sul contratto con il conduttore di Mamma Rai, testimonial dell’acqua frizzante di casa Rocchetta.

Come andrà a finire? Intanto sul web non si placano le polemiche tra chi difende e chi attacca Flavio Insinna. Molti criticato Striscia per questa massiccia e terribile campagna mediatica contro il conduttore di Raiuno. E voi cosa ne pensate?