Flavio Montrucchio “Non voglio che mia figlia lavori nello spettacolo!”

Alessia_Mancini_e_Flavio_Montrucchio_19

Flavio Montrucchio, per la prima volta parla di sua figlia Mya, avuta ben cinque anni fa con la moglie Alessia Mancini. L’attore ha rivelato di sognare per sua figlia una vita diversa dalla sua e soprattutto un mestiere differente poichè reputa che un lavoro nel mondo dello spettacolo non è sicuro.  “Devo dire la verità: per lei desidererei qualcosa di più certo” ha detto l’ex concorrente del Grande Fratello

“Semplicemente perché, per me, lavorare nel mondo dello spettacolo non è stata una scelta, ma qualcosa che è capitato e che soltanto in seguito ho deciso di portare avanti… Mi è mancata la consapevolezza” ha spiegato “Credo che chi si approccia a questo settore debba essere ben cosciente anche di tutti gli aspetti non belli a esso collegati”

A preoccupare moltissimo Flavio è soprattutto l’incertezza procurata da un lavoro nel mondo dello spettacolo sia sul piano materiale che sul piano psicologico “Si tratta di un lavoro che non offre certezze” ha detto Flavio Montrucchio che dopo il successo nel Grande Fratello è stato in grado di costruirsi una carriera come attore, recitando in teatro, ma anche nelle fiction tv più famose.

“Nemmeno dal punto di vista psicologico” ha spiegato l’attore “Di conseguenza, se un giorno mia figlia mi confessasse di voler intraprendere una carriera nel mondo dello spettacolo, la metterei subito al corrente di tutto quello che sta dietro a questo lavoro. Insomma, quello che le telecamere non inquadrano. Se poi scegliesse di farlo, consapevolmente, allora… andrebbe bene così”

Valentina