Francesca Berger rivela: “Forse Gabriel Garko era da decenni l’amore non troppo segreto di Alberto Tarallo”

Francesca Berger è tornata a commentare l’Aresgate in un lungo post condiviso con i suoi follower di Instagram. La vicenda è stata censurata sia a Mediaset che in Rai, come ha confidato pochi giorni fa Donna Pamela durante una chiacchierata social con il noto paparazzo Maurizio Sorge. Sul caso però se ne continua a parlare soprattutto sui social con considerazioni, opinioni e dubbi sollevati da Selvaggia Lucarelli, Lorenzo Crespi, Francesca Berger e Pamela Perricciolo.

Aresgate, il commento di Francesca Berger

Poche ore fa la famosa regista e scrittrice Francesca Berger ha scritto su Instagram: “Possiamo noi navigatori, nell’era degli hater definire come unica verità le dichiarazioni di un solo personaggio legato alla vicenda AresGate? Chi di loro la racconta giusta? Sappiamo che spesso le trasgressioni, i tradimenti, come i ricatti si nascondo, e che molti supermaschi anche con mogli si sono svelati bisex, certo i velati sono di più, e quelli si sa mentono più degli altri; poi ci sono le donne, e la grazia della femminilità sa anche essere bugiarda, e lo si evince dalla chirurgia estetica, di cui le malelingue dicono siano state forse costrette a sottoporsi attrici della Agency e produzioni Arles, ma anche gli attori della setta, e detta diceria nascerebbe dal fatto che la sorella di Tarallo sarebbe chirurgo plastico. Del resto però, che motivo avrebbe avuto Adua Del Vescovo, che in verità appare molto scossa e fisicamente provata, di innescare questo scandalo spinoso?”.

View this post on Instagram

aduadelvesco #piugossip #news #grandefratellovip #barbaradurso #scoop #gossip #pomeriggio5 #instagram #follow @igossip.it ??GfVip esplode Adua Del Vescovo – AresGate è caccia alla veritĂ - di Francesca Berger La veritĂ  è una strada intersecata da piazze, traverse, parallele, vicoli e una moltitudine di anfratti. Dal tempo dei tempi la veritĂ  è stata materia di? viscerali polemiche, e ha scatenato disastri e conflitti sui territori, si osa parlare di veritĂ  addirittura sull'Olocausto. Di veritĂ  induttiva o deduttiva ha approfondito la filosofia, Aristotele ne parlava descrivendo la Metafisica, per non finire poi ai vari cavilli sulle veritĂ  che la giurisprudenza insegna. Possiamo quindi noi navigatori, nell'era degli hater definire come unica veritĂ  le dichiarazioni di un solo personaggio legato alla vicenda AresGate? Chi di loro la racconta giusta? Sappiamo che spesso le trasgressioni, i tradimenti, come i ricatti si nascondo, e che molti supermaschi anche con mogli si sono svelati bisex, certo i velati sono di piĂą, e quelli si sa mentono piĂą degli altri; poi ci sono le donne, e la grazia della femminilitĂ  sa anche essere bugiarda, e lo si evince dalla chirurgia estetica, di cui le malelingue dicono siano state forse costrette a sottoporsi attrici della Agency e produzioni Arles, ma anche gli attori della "setta", e detta diceria nascerebbe dal fatto che la sorella di Tarallo sarebbe chirurgo plastico. Del resto però, che motivo avrebbe avuto Adua Del Vescovo, che in veritĂ  appare molto scossa e fisicamente provata, di innescare questo scandalo spinoso? Numerosi gli artisti che hanno avuto a che fare con l'Ares, alcune famose come Sabrina Ferilli e Nancy Brilli presoro a suo tempo le distanze, ma altre come Manuela Arcuri, che se ne allontanò convolando a nozze, ne prendono oggi lecitamente le difese. Poche le notizie uscite da Eva Grimaldi o Adriana Russo che da tempo vive a Zagarolo, chissĂ  se a stretto gomito con Garko e Tarallo. Un probabile attendibile come Lorenzo Crespi invece si è espresso subito contro tutta la faccenda, Francesco Testi che ??

A post shared by Francesca Berger (@francesca_berger) on

E poi ancora: “Numerosi gli artisti che hanno avuto a che fare con l’Ares, alcune famose come Sabrina Ferilli e Nancy Brilli presoro a suo tempo le distanze, ma altre come Manuela Arcuri, che se ne allontanò convolando a nozze, ne prendono oggi lecitamente le difese. Poche le notizie uscite da Eva Grimaldi o Adriana Russo che da tempo vive a Zagarolo, chissà se a stretto gomito con Garko e Tarallo. Un probabile attendibile come Lorenzo Crespi invece si è espresso subito contro tutta la faccenda”.

Per poi proseguire: “Diranno la verità coloro che difendono Alberto Tarallo, o semplicemente forse coprono i casi propri? Certo che Barbara d’Urso non si è tirata indietro nell’immediatezza dicendo di aver raccolto una confidenza, poi il “bavaglio”. E chi accusa Alberto involontariamente durante una conversazione, come accaduto tra Adua Del Vescovo e Massimiliano Morra perché lo farebbe: per riscalare un possibile successo, o per un discreto sfogo liberatorio nella casa più spiata d’Italia? Inoltre, il bambino che Gabriel Garko diceva di aver preso per mano durante il reality, era l’uomo con il suo privato, o l’attore stanco di catene, che forse erano le stesse di Teodosio Losito? E Adua Del Vescovo sarebbe quella famme terrible raccontata in un pessimo post attribuito a Manuela Arcuri, o un’altra presunta vittima sottomessa a giochi di potere, interventi chirurgici e trasgressioni? Quello che però nessuno dice è che forse Garko era da decenni l’amore non troppo segreto di Tarallo”.

Redazione-iGossip