Galaxy Tab 10.1 escluso dalla Germania. O no?

Samsung Galaxy Tab 10.1 bannato dal mercato tedesco.. o no?

Troppo simili i design del Samsung Galaxy Tab 10.1 e la tavoletta della Apple Ipod2. E la corte di Dussendorf vieta le vendite e anche la produzione, in Germania. Questi i fatti. Ma la realtà è diversa.

Come sempre fatta la legge trovato l’inganno. La corte di Dussendorf ha vietato la messa in vendita delle tavolette sudcoreane. Ma solo per Samsung Germania. Infatti non ha nessun valore questa decisione se riportata ai produttori Samsung di altri paesi. Che possono tranquillamente distribuire il Galaxy Tab 10.1 prodotto in altri paesi.

Non ha valore dunque la decisione del giudice?
Sembra che sia proprio così. Certo, la Samsung Germania non ha vita facile. Non può assolutamente rifornire i negozi nazionali e deve stare attenta alle produzioni (non si possono realizzare le tavolette incriminate in uno stabilimento tedesco), ma i negozianti possono vendere le scorte di magazzino e addirittura acquistare i prodotti Samsung provenienti da altre nazioni.

Samsung dovrà rielaborare tutta la strategia di vendita in terra tedesca, per riuscire a commercializzare indisturbata la nuova Galaxy Tab 10.1. Quindi Apple cosa ci ha guadagnato? Per ora una grande vittoria in tribunale sembra si sia trasformata in una piccola vittoria simbolica. Chissà cosa succederà negli altri Paesi dove Apple è in conflitto con Samsung per lo stesso motivo: il plagio del design.

Uno scontro tra titani che sembra non avere fine. Dove ognuno cerca la soluzione migliore per uscire indenne da questa situazione: soprattutto Samsung che una gran bella figura con i consumatori proprio non ce l’ha fatta scopiazzando il design della Apple iPod2. Ma comunque non si arrende e riesce a trovare la via giusta per arginare il problema.

Samsung è anche in prima linea per l’acquisto del brevetto del nuovo tablet con Windows 8. Sarebbe un bel colpo per ritirare su la reputazione della ditta Sud coreana.

WebWriter