George Clooney, Future Film Festival: Venezia applaude “Le Idi di Marzo”

George Clooney, il famoso attore americano adottato dalla meravigliosa mamma Italia, apre la 68esima Mostra del Cinema di Venezia con il suo nuovo film, “The Ides Of March”, Le Idi di Marzo. Questo nuovo lavoro, secondo George, è una pellicola sulla questione morale che si concede il lusso di parlare anche di politica. Scandali sessuali e moralità sono sicuramente il light motif del nuovo film, in lizza per il premio veneziano.

In occasione della Mostra Cinematografica veneziana che apre oggi, 31 agosto, le porte al regno del cinema, mette in moto i motori anche il Future Film Festival, per il conferimento del bramatissimo Digital Award, riconoscimento importante che andra’ al film che usa al meglio l’animazione e gli effetti speciali, sia per la qualità tecnica sia per la creatività. George Clooney è sempre il benvenuto alla Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia e saluta il suo pubblico esibendo un perfetto italiano. Il film “Le Idi di Marzo” è un lavoro personale per George, che egli avrebbe voluto ambientare a Wall Street e che uscirà in Italia a gennaio. Il conturbante attore americano ha spiegato che ha cominciato a pensare al film dal 2007, quando salì alla presidenza americana Obama. In quel clima di ottimismo diffuso non era ora di lanciare un film dalla sceneggiatura e dalla trama così critica e cinica.

“Le Idi di Marzo” è una pellicola in cui si capisce se si è davvero disposti a vendersi l’anima per raggiungere qualsiasi proprio obiettivo. Stimolato da un giornalista, intervenuto alla conferenza stampa della 68esima Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia, Clooney ammette che non consiglierebbe il film a Domenique Strauss-Kahn, in quanto, ogni nazione leggerà il film a seconda dei propri scandali politici. Un lungo momento di applausi è succeduto alla proiezione dell’anteprima del film. Seduzione attraverso le parole, scandali e strategie politiche e moralità sono immerse in battute ciniche e pungenti. “The Ides of March” di e con George Clooney riuscirà a conquistare il Cinema Film Festival di Venezia?

WebWriter