GF1: Francesca Piri dal successo alla disoccupazione

images

Francesca Piri, concorrente del Grande Fratello che partecipò alla storica prima edizione del 2000 del programma insieme a Pietro Taricone e Cristina Plevani “Ricordo che, dopo essere uscita dalla Casa, mi portarono in studio” ha raccontato Francesca ricordando quel periodo “Dopo una breve intervista condotta da Daria Bignardi, mi portarono subito a fare una serata in discoteca. Semplicemente firmando autografi, guadagnai un milione di lire.” ha rivelato a Di PIù  “La domenica, invece la passai a Buona domenica, la trasmissione condotta da Maurizio Costanzo” ha spiegato Francesca “Ci andai tutte le settimane, per almeno un anno. Mi sentivo al centro dell’attenzione, ma senza saperne il motivo. La gente era curiosa di sapere tutto di me e a casa, mi creda, arrivavano telefonate di tutti i tipi: da quelle più volgari alle proposte di matrimonio. Mi sembrò assurdo. Fuori luogo. La mia vita andò avanti così per un anno, poi qualcosa cambiò”

La Piri ha poi ricordato la confusione dovuta al calo di popolarità “Durante l’ultima delle mie ospitate in discoteca, mi tirarono il ghiaccio e gli accendini. Dissi basta, mi sentii svuotata. Lasciai perdere le serate e decisi di ripartire da me, dai sogni che avevo prima di quel programma. Quei soldi fecero una brutta fine. Dopo averne speso una parte ed essermi comprata un’auto, una Peugeot 206 decappottabile, li affidai a un investitore finanziario. Lui comprò azioni che purtroppo, nel 2001, dopo il crollo delle Torri Gemelle, persero quasi del tutto il loro valore.” ha spiegato “In seguito, trovai un posto da cameriera. Anche se sono sempre stata una ragazza umile, non può immaginare quanto mi facesse male ascoltare i commenti dei clienti: “Tu sei del Grande Fratello, che cosa ci fai qui? Perché non fai l’attrice?” mi dicevano. Ma che cosa si aspettava la gente da me”

valentina