Giancarlo Magalli chiede scusa ad Adriana Volpe in diretta a I Fatti Vostri

Giancarlo Magalli ha chiesto pubblicamente scusa ad Adriana Volpe in diretta tv a I Fatti Vostri per gli attacchi rivolti alla conduttrice tv alcuni giorni fa dopo uno scambio di battute piuttosto innocuo sulla terza età. Magalli ha chiesto scusa e si è giustificato così: “Ho cominciato io, chiedo scusa ad Adriana per quello che ho detto. C’è stata una leggera maretta che ha fatto sì che qualche spruzzo arrivasse anche ai nostri telespettatori e ce ne dispiaciamo. Quando si bisticcia bisogna fare pace e quando eravamo ragazzini ci accusavamo a vicenda. Qui chi ha cominciato si sa, sono stato io. Mi spiace sia diventato un affare di Stato. Sono trent’anni che faccio 400 ore di diretta l’anno, una stupidata mi spetta”.

Giancarlo Magalli e Adriana Volpe a I Fatti Vostri – Foto: Facebook

Adriana ha accettato le scuse di Giancarlo per ciò che era successo in diretta tv a fine marzo, ma non per quello che Magalli aveva scritto sul suo profilo Facebook. Adriana Volpe ha infatti querelato Giancarlo Magalli per questo post social di qualche giorno fa: “Insulti vergognosi? […] Le ho solo detto che è una rompipalle, e quello è un fatto, non un insulto. Poi lei, e forse questo ti ha coinvolto, ha cercato di farlo passare come un insulto alle donne, ma io ce l’avevo solo con lei, non con le donne che ho sempre rispettato e che forse si sentirebbero più insultate se sapessero come fa a lavorare da 20 anni…”.

A tal proposito la showgirl e co-conduttrice tv ha dichiarato: “Per quello che è successo in questo studio, io accetto le scuse. Per quello che è successo sui social quello è un altro discorso…”. In poche parole non ritira la querela perché l’ultima querelle mediatico-social l’ha ferita, offesa, umiliata e denigrata sia in quanto donna che in quanto madre, moglie e conduttrice tv. Si sono stretti la mano e si sono scambiati un bacio in diretta tv per siglare una pace apparente, che non ha convinto quasi nessuno.

Al programma tv di Italia 1 Le Iene qualche giorno fa, Adriana Volpe era scoppiata a piangere: “Come sto? Dormo poco – aveva raccontato la soubrette – quella di Magalli è una affermazione pesantissima, insinuare che io lavoro da vent’anni non per meritocrazia è un danno a me come donna, moglie, mamma, e alle persone con le quali lavoro perché fa passare un messaggio che non può essere accettato: ovvero che si lavora se si prendono delle scorciatoie. Sono madre, ho una bambina di 5 anni, e quando vedrà queste cose scritte sulla mamma non sarà piacevole… basta… è una violenza. O fa i nomi e i cognomi oppure a questo punto io sono esausta. Anche mio marito è offeso”.

Redazione-iGossip