Giancarlo Magalli querela Marcello Cirillo: “Non ho cacciato né lui né Adriana Volpe”

Giancarlo Magalli non ci sta ed è passato alle vie legali contro l’ex collega del programma tv di Raidue I Fatti Vostri, Marcello Cirillo. Il famoso e popolare presentatore televisivo non ha affatto gradito le ultime dichiarazioni rilasciate da Cirillo. Ieri sul suo profilo Facebook ha annunciato la notizia: “Perché non è che tutti quelli che hanno bisogno di visibilità debbono per forza cercarla parlando male di me, mentendo, per finire sui giornali”.

Giancarlo Magalli e Adriana Volpe a I Fatti Vostri – Foto: Facebook

Giancarlo Magalli non è mai stato tenero con Marcello Cirillo e Adriana Volpe negli ultimi anni. Cirillo l’ha accusato di essere una persona cattiva. Ora il conduttore storico de I Fatti Vostri ha scritto nei commenti al suo ultimo post social: “A parte che sono cattivo, ha scritto che ho cacciato Adriana (e non è vero) e che ho cacciato lui (e non è vero). Io non ho mai cacciato nessuno in vita mia e non ho nemmeno il potere di farlo. Se avessi avuto quel potere, che attiene solo alla direzione artistica (autori, regista, capo struttura, direttore di rete), se potessi cacciare chiunque a mio piacimento quattro e quattr’otto, Adriana, con la quale non sono andato d’accordo da subito, sarebbe restata otto anni? E in più si permette di dire che ironizzavo sul Parkinson di mia madre dicendole che poteva suonare le maracas”.

Magalli ha poi proseguito: “Fa tutto questo dipingendomi come un figlio cinico e spietato. Allora voglio chiarire, intanto mia madre non ha mai avuto il Parkinson, e poi la battuta delle maracas se vogliamo essere precisi la fece da noi in studio Bruno Lauzi, che il Parkinson lo aveva purtroppo, ironizzando su se stesso. E lui lo sa bene”.

Ora Giancarlo ha scelto di adire le vie legali contro Cirillo. Come andrà a finire quest’altra querelle mediatico-giudiziaria tra i due ex colleghi de I Fatti Vostri?

Redazione-iGossip