Giornata Mondiale dell’Alzheimer: tutte le iniziative

Immagine che spiega la brutta realtà di un malato di Alzheimer

Il prossimo 21 settembre si svolgerà la XVIII Giornata Mondiale Alzheimer, attraverso la campagna di sensibilizzazione ‘i volti della demenza’.  Molte le iniziative presentate dalla Federazione Alzheimer, per il sostegno dei familiari ma anche per sensibilizzare tutti i cittadini di fronte a questo serio problema. Prima fra tutte l’applicazione per hi phone a beneficio dei familiari. Nell’epoca della tecnologia, molti sono gli italiani che si informano continuamente sul web, anche dal telefonino. E così nasce questa applicazione dove i familiari dei  malati possono trovare informazioni e consigli sulla gestione della malattia. Uno strumento molto utile e anche di facile uso. Insomma, si cercano tutte le strade per sensibilizzare.  La scelta di utilizzare il web, non solo è innovativa, ma anche più economica del mezzo televisivo. Non più fiori nelle piazze, ma una vera e propria battaglia informatica.

Un video che passerà sul web durante tutta la giornata della manifestazione. Ignari passanti verranno ripresi in azioni improvvisate mentre attori fingeranno di essere amici di vecchia data. Per far capire lo smarrimento che prova un malato di Alzheimer.  Il 21 settembre si potrà collegarsi al web per condividere questo video. Ma non solo. L’associazione ha richiesto anche a tutti gli utenti di Facebook di eliminare la loro foto dal profilo. Proprio come succede ai malati di Alzheimer, che vengono privati della loro identità, si richiede anche ai sani cittadini, di usare l’immagine di default nel loro profilo per essere solidali con l’iniziativa. Verrà distribuita nelle piazze italiane, una chiavetta USB, denominata la Chiave della memoria. Con 2Gb di memoria ha l’obiettivo di suscitare l’interesse verso l’Alzheimer. Inoltre ultimo baluardo di  questa iniziativa, l’istituzione di un premio giornalistico in collaborazione con Unamsi. La prevenzione è fondamentale. Sono oltre 36 milioni i malati di Alzheimer nel ondo. Ben 1 milione solo nel nostro Paese.

WebWriter