Michelle Hunziker incinta, sposa Tomaso Trussardi

michelle-hunziker-incinta-con-il-compagno

Michelle Hunziker presto sposa con Tomaso Trussardi. La showgirl ha affermato di volersi presto sposare con il padre del bambino che aspetta, ma ha dichiarato di aver rimandato la cerimonia a dopo il parto.

Tomaso Trussardi infatti, come ha spiegato la Hunziker, l’aveva chiesta in moglie dopo soli 18 mesi di relazione “Mi ha fatto piangere: mi è venuto il solito naso largo e rosso” ha raccontato Michelle Hunziker che ha recentemente esibito un topples con il pancione “Avevamo una serata di lavoro, ha aspettato che finissi di truccarmi e poi mi ha fatto colare tutto con la proposta” ha confessato la showgirl “Noi donne facciamo le dure, ma in quei momenti va tutto all’aria”.

Michelle Hunziker ha poi spiegato che il matrimonio ci sarà, ma dopo la nascita della bambina che aspetta “Avrei voluto sposarmi prima della nascita della bambina” ha spiegato “Fare un break nella gravidanza, con una festa di famiglia. Sposarsi con il pancione sarebbe stato troppo frenetico. Ho preferito assecondare i tempi naturali della nostra storia. Del resto, è stato così anche per il concepimento”

Le nozze per ora sono solo rimandate e presto vedremo la Hunziker nuovamente con l’abito bianco anche se secondo lei il “forte desiderio di paternità” del compagno è stata già “per me era già una grande prova d’amore. Anche perché volevo la stessa cosa”.

“Ho un forte istinto materno, il desiderio di altri figli non l’ho mai taciuto, certo non mi aspettavo di rimanere incinta così in fretta” ha spiegato la showgirl svizzera “Mi piace pensare che la bimba sia stata concepita a Palermo il 24 gennaio, giorno del mio compleanno. Quando l’ha saputo, Tomaso ha fatto una risata infinita”

Michelle Hunziker ha poi parlato di Eros Ramazzotti e della sua nuova compagna “Tomaso e Marica hanno il diritto di avere la loro esclusività. Devono già fare i conti con un passato ingombrante: per quanto non ci siano gelosie, è comunque qualcosa che incombe. Li lascerei liberi di respirare”

valentina