Briatore dice no ad un altro figlio “Nathan ha bisogno di me”

gregoraci_briatore_nathan_falco_malindi_645

Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci genitori felici. La coppia è ancora molto indecisa sul fatto di avere o meno un secondo figlio, intanto il loro primogenito, Nathan Falco, presto inizierà l’asilo a Montecarlo. Intanto la  famiglia sta trascorrendo un’estate felice al mare, in Sardegna, dove Briatore  ha una serie di locali “Io mi sdoppio: di giorno faccio la mamma, sto con Nathan, andiamo in spiaggia, facciamo i castelli, giochiamo a pallone, nuotiamo. Poi, dalle dieci di sera, il mio ruolo cambia e faccio la moglie e la padrona di casa al club (il Billionaire, Ndr)” ha raccontato la Gregoraci.

” Lui in spiaggia ci viene, ma la verità è che poi il più delle volte sta al telefono. Diciamo che i castelli li facciamo io e Nathan, mentre Flavio poi li giudica” ha spiegato la Gregoraci che recentemente si era definita una donna “con un bel cervello”. “Ci tengo molto e mi sforzo che Nathan faccia giochi sani, all’aria aperta, con cose vere, concrete, anziché piazzarsi davanti alla tv o all’iPad, roba che stordisce i bambini”

Briatore, che oggi ha 63 anni, ha confessato di amare molto leggere fiabe e storie al suo bambino “Gli leggo anche io le storie, vuole sempre Hansel e Gretel e I tre moschettieri, me le chiede ossessivamente. Però con me è abituato ad essere trattato da ometto: io non faccio le vocine, niente moine.”

Briatore ha poi smentito l’idea di un altro figlio “Su quel versante, le cose si mettono in cantiere, ma poi non dipende soltanto da me. Non voglio neanche essere egoista, quando avrò 70 anni Falco avrà ancora bisogno di me. Un figlio lo si deve educare, gestire ed è un compito importante. Quello di papà per me è il mestiere più difficile e mi impegno tantissimo, perché per lui voglio esserci. Non capisco quelli che fanno i figli e poi non hanno tempo per loro”

Valentina