Grande Fratello 12: fuori Mario, concorrenti troppo volgari

Mario Grande Fratello 12

Il Grande Fratello 12 continua ad essere un flop. Il pubblico sembra essersi stancato di vedere in televisione sempre le stesse cose, insomma finalmente qualcuno ha capito che reality del genere forse hanno fatto il loro corso e non stimolano più il telespettatore medio. Non è chiaro se questa nuova edizione del Grande Fratello, arrivata alla terza puntata, possa proseguire davvero per molti mesi, certo è che in queste condizioni sarebbe inutile andare avanti. La cosa più assurda di questo Grande Fratello 12 è l’estrema volgarità dei concorrenti che forse pensano che i litigi possano garantire più scolti o semplicemente li rendano più popolari.

Una formula che al momento penalizza non poco il programma e la stessa Alessia Marcuzzi si è resa conto che in queste condizioni non si può assolutametne andare avanti. La presentatrice ha chiesto che i ragazzi provino ad essere più educati, ma non sembra che abbiano ascoltato i consigli della Marcuzzi. Il “cazziatone” è arrivato anche da Alfonso Singorini: “Ci avete rotto le scatole con questo comportamento da arroganti e maleducati. State dando all’Italia un esempio pessimo.” Come dare torto al direttore di Chi? E’ chiaro che ormai per risollevare gli ascolti del Grande Fratello 12 ci sia bisogno di un vero miracolo e poco importa se un ragazzo, Luca Di Tolla, ha fatto in passato fotografie omosessuali. Queste cose non fanno più notizia, basta pensare che l’omosessualità sia qualcosa di strano o di diverso, ognuno è libero di vivere la sua sessualità come gli pare e piace.

La puntata di ieri è ancor più testimonianza di come stia sprofondando questo reality, è chiaro che qualcosa dovrà cambiare, altrimenti il Grande Fratello 12 terminerà molto prima del previsto. Per la cronaca ieri c’è stata l’eliminazione di Mario, il bello ma non balla della situazione che forse ha peccato di egocentrismo e questa volta il pubblico non ha badato alla bellezza.

WebWriter