Il Chelsea come l’Inter di Mourinho, Barcellona battuto

Chelsea Barcellona

Il finale di questa Champions League potrebbe regalare qualche sorpresa alquanto inaspettata. Sembrava praticamente scontato uno scontro tutto spagnolo tra Barcellona e Real Madrid, ma le partite di andata delle semifinali di Champions League hanno sovvertito le varie previsioni. Il Real Madrid di Mourinho è uscito sconfitto per 2-1 all’Allianz Arena, contro un Bayern Monaco desideroso di poter giocare la finale in casa propria. Il ritorno al Bernabeu però potrebbe mostrare un finale diverso, con il Real di Mourinho sicuramente molto più aggressivo.

Intanto però c’è un’altra squadra che si è comportata come la vecchia Inter dello Special One, quella che ha vinto praticmanete tutto nel 2010. Si tratta del Chelsea di Di Matteo che è riuscito a compiere l’impresa di battere i temibili campioni del Barcellona. I Blues si sono al momento presi la loro rivincita, ricorderete come tre anni fa la squadra inglese fu sbattuta fuori dal Barcellona proprio nella semifinale di Champions League e con un arbitraggio scandaloso.

Di Matteo ha pensato bene questa volta di preparare un match sulla difensiva e sfruttare poi le ripartenze per far male al Barcellona. Gli uomini di Guariola hanno sì continuato a fare il loro gioco, con grande possesso palla e qualche gol letteralmente divorato, ma alla fine ha prevalso il cinismo e la tattica difensiva del Chelsea che è riuscito a trovare il gol allo scadere del primo tempo con Drogba. Un Chelsea storico, simile all’Inter di Mourinho che ha messo ko il campioni del mondo in carica. Al Camp Nou però per gli uomini di Di Matteo non sarà semplice mantenere tale vantaggio.