Il mal di gol della Roma secondo Pruzzo

Pruzzo, l'ex bomber della Roma, giudica le prestazioni degli attaccanti
Pruzzo
, l’ex centravanti della Roma, non ha dubbi: il problema è il gol che non arriva e questo,  non è certamente colpa di Luis Enrique, dal momento che sono  i giocatori che non riescono a metterla dentro.
Sarà, probabilmente mancanza di condizione a di poca abitudine al campionato italiano, perché in fondo, davanti, è rimasto solo Totti come attaccante sul quale è possibile fare affidamento.

“Me lo ricordavo diverso”, dice Pruzzo a proposito di Osvaldo, “era veloce, dinamico, saltava l’uomo quasi con disinvoltura, invece contro il Cagliari l’ho visto pesante, lento, non ne ha azzeccata una. Sarò che è fuori condizione o che non si è allenato a sufficienza, ma per ora è praticamente il fantasma dell’attaccante che ricordavo”.

Ne ha anche per Bojan, l’ex del Barcellona, che nella Roma sembra essere la butta copia dell’attaccante visto al Camp Nou. “Ha disputato un sacco di partite con i Blaugrana e ha anche vinto molto, ma non è mai stato titolare e forse non ha mai dovuto sopportare pressioni particolari che invece qui a Roma avverte. Probabilmente, non ci è abituato e il fatto di sapere che ci si aspetta molto da lui, lo condiziona negativamente”.

Chi invece ha impressionato Pruzzo è stato il giovane Borini, che è entrato in campo contro il Cagliari mettendo in mostra personalità e buoni numeri,  e inoltre ha segnato anche un gran gol che gli è stato annullato. “Forse Luis Enrique non lo conosce abbastanza”, continua Pruzzo, “visto che il ragazzo era arrivato a Roma da pochi giorni, ma invece io punterei su di lui perché, assieme a Totti, sembra essere l’unico già in palla e in grado di segnare”.

Del resto, si è appena agli inizi, anche se la Roma ha già collezionato una serie di risultati negativi, se si sommano la deludente prestazione in campionato e l’uscita dalla competizione europea. Ma senza grosse pressioni e senza, soprattutto, pretendere  subito dei risultati, la situazione nel complesso potrebbe migliorare.

WebWriter