Il Milan a Barcellona senza Ibra

Ibrahimovic, l'attaccante rossonerò dovrà disertare la trasferta di Barcellona per infortunio
Il Milan andrà a Barcellona senza Ibra. Il Camp Nou sembra essere proprio uno stadi stregato per lo svedese che a Barcellona ha trascorso la peggiore stagione della sua vita.

E pensare che mancavano solo 15 minuti alla fine dell’allenamento di rifinitura in vista della trasferta spagnola quando Ibrahimovic si è fermato per un problema muscolare all’adduttore della coscia destra. L’entità dell’infortunio non è stata ancora valutata e lo sarà nelle prossime ore, e quindi per ora non è dato di sapere se si tratta solo di un affaticamento o, comunque, di un infortunio di poco conto o se, piuttosto, lo svedese rischia di saltare anche qualche partita di campionato.

L’inizio della stagione del Milan è decisamente in salita. Dopo l’esordio poco fortunato in campionato con la Lazio, esordio nel quale i rossoneri hanno perduto anche Gattuso per infortunio, Allegri si trova a dover affrontare la squadra più forte del mondo in evidente emergenza, visto che dovrà fare anche a meno di Robinho, e che quindi gli attaccanti che avrà a disposizione per affrontare la compagine di Guardiola sono solo Cassano e Pato.  Certo, si potrebbe dire, non è poco, ma non sono nemmeno tanti, giusto giusto lo stretto necessario.

Il mancato inserimento di Inzaghi e di El Shaarawy nella lista europea, comincia a farsi sentire negativamente, ovviamente.
Dover affrontare i Blaugrana senza i giocatori migliori, considerando inoltre che la partita con il Barcellona sarebbe stata per Ibra una sorta di rivincita per la stagione certamente non esaltante trascorsa nella città catalana,  non è certo  quanto Allegri si aspettava. Comunque, un infortunio in questo momento della stagione europea dei rossoneri, se vogliamo, non è poi tanto determinante, dato che per il Milan è importante superare le altre due squadre del girone, mentre con il Barcellona una sconfitta poteva essere oggettivamente anche messa in conto.

WebWriter