J.Edgar: Eastwood e Di Caprio dritti all’Oscar?

JEdgar il nuovo film di Clint Eastwood che ha come protagonista Leonardo Di Caprio

J. Edgard punta all’Oscar. L’ultimo capolavoro di Clint Eastwood non si smentisce e già dal Trailer si capisce che avrà un successo strepitoso. Protagonista di questa pellicola, Leonardo di Caprio, visivamente invecchiato per entrare nei panni di J.Edgar Hoover, il primo direttore dell’FBI.  Il film ripercorre tutte le ostilità della vita del discusso J.Edgar. Dal rapporto con la madre, fino alla Carriera presso il Dipartimento della Giustizia, per svilupparsi completamente nella fondazione della Federal Bureau Investigation (FBI).Jedgar fu un personaggio scomodo. Volto della legge in America per ben 48 anni, fu molto discusso a  causa della sua presunta omosessualità. Nel film si raccontano anche i suoi rapporti interpersonali. Ben vive le presenze della segretaria personale, Interpretata da Naomi Watts e del braccio destro di J.Edgar  nel film Armie Hammer. Una storia importante e cupa, quella di J.Edgar, degna della migliore cinematografia di Clint Eastwood.

Insomma un personaggio difficile da interpretare, pieno di contraddizioni e segreti inconfessabili, per il bel Leonardo di Caprio. Hoover fu un uomo duro, incolpato di aver usato violenza su cittadini sudafricani e  centro delle polemiche per l’immissione delle impronte digitali, J.Edgar non potè fare a meno di avere dei nemici. Insomma un fortissimo personaggio.  A onor del vero dobbiamo ricordare che Di Caprio ha smesso da tempo i panni dell’idolo delle teen-ager per vestire quelli del grande attore di Hollywood. Dopo aver girato un film con il grande Martin Scorsese e aver corso per l’Oscar con tre diverse pellicole ( ‘Buon compleanno Mr. Grape’ ,’The Aviator’ e ‘ Diamanti di Sangue’), Di Caprio ci prova con Clint Eastwood. E sembra che questa volta abbia fatto centro e possa veramente correre il rischio di portarsi a casa la statuetta. E con lui il grande regista attore, famoso sia per i film diretti da lui, che per quelli interpretati. Tra i suoi più grandi successi come regista, ricordiamo ‘The Million Dollar Baby’.

WebWriter