Karina Cascella vs Belen Rodriguez: “Non mi faccio mettere i piedi in testa da lei”

Karina Cascella è tornata ad attaccare Belen Rodriguez al settimanale di gossip Novella 2000 poiché ha tutto il diritto di criticare i fratelli. Come ben ricorderete Karina ha attaccato Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser durante l’ultima puntata del programma tv di Barbara D’Urso, Domenica Live: “Si sono chiusi dietro la tenda del confessionale come due bestie che non aspettavano altro che accoppiarsi! Queste cose le voglio dire in diretta perché la gente sappia lo schifo che stanno facendo Ignazio e Cecilia dentro la Casa”.

Karina Cascella e Belen Rodriguez – Foto: Instagram

La testimonial in abito da sposa di Angelozzi Couture, Belen Rodriguez, ha scritto un messaggio chiaro e forte su Instagram: “Non vi preoccupate, prenderò provvedimenti, ma non mi abbasso a certi livelli”. La compagna del pilota italiano Andrea Iannone è davvero arrabbiata.

In risposta ad alcune domande dei suoi follower e hater, Karina ha dichiarato sui social: “Parlano i fatti qui e i fatti dicono che la gente la pensa come me. Poveri d’animo quelli che ancora parlano di Salvatore (Angelucci, ndr) e Paola (Frizziero, ndr) come se ancora mi dovessi giustificare di qualcosa! Io non ho mai fatto cose del genere. Tutto ciò che ho scelto di fare nella mia vita non ha mai leso nessuno Facessero silenzio le capre e tanti ringraziamenti invece per coloro che mi capiscono e mi apprezzano!”.

Ora al settimanale Novella 2000 Karina Cascella ha dichiarato: “Il termine bestia non l’ho usato per dire che Cecilia e Ignazio sono due bestie, ma va inteso nel senso di animale che deve dare sfogo ai suoi istinti. Io non ho nulla contro la Rodriguez – ha spiegato l’opinionista tv -, sarà bella, sarà brava, sarà famosa, ma non per questo mi faccio mettere i piedi in testa da lei solo perché è Belen Rodriguez. Io dico quello che mi pare. Se Belen vuole proprio che i suoi due fratelli diventino famosi che li lasciasse camminare con le loro gambe, invece d’intervenire ogni volta”.