Kathryn Mayorga ritira l’accusa di stupro nei confronti di Cristiano Ronaldo? La smentita della sua avvocata

Kathryn Mayorga ha ritirato l’accusa di stupro nei confronti del divo del calcio internazionale Cristiano Ronaldo? L’insegnante che nel 2018 denunciò il fuoriclasse della Juventus per stupro, avrebbe ritirato l’accusa. L’indiscrezione è stata diffusa da Bloomberg, secondo cui la 34enne americana a maggio avrebbe firmato un “Voluntary dismissal” (“Rinuncia volontaria”) presso nella corte di Las Vegas, in Nevada. Bloomberg riporta come non sia noto se contestualmente sia stato stipulato un accordo. La smentita della sua avvocata non si è fatta attendere.

Uno dei rappresentanti legali della donna, Larissa Drohobyczer dello studio Stovall & Associates, ha pubblicamente smentito la notizia all’AFP: “Le accuse non sono state ritirate. Abbiamo ritirato la nostra denuncia a livello statale (Nevada) e ne abbiamo presentata una identica davanti a un tribunale federale. In termini concreti abbiamo soltanto cambiato giurisdizione, mentre le accuse restano”.

A quanto pare il caso Cristiano Ronaldo non si sgonfia, ma si ingrossa. Kathryn Mayorga aveva confessato al settimanale tedesco Der Spiegel di aver subìto violenza dal campione portoghese Cristiano Ronaldo il 13 giugno 2009 all’interno di un bagno del Palms Hotel.

L’insegnante vuole giustizia e ha raccontato tutto ciò che è successo quel 13 giugno al settimanale tedesco Der Spiegel, convinta dai suoi nuovi legali e ispirata dal movimento #Metoo. Ha avviato una causa legale, dichiarando di essere stata pagata allora 375mila dollari dal calciatore della Juventus per mettere a tacere l’intera vicenda. L’avvocato del fuoriclasse della Juventus Cristiano RonaldoChristian Schertz, ha attaccato il Der Spiegel per un reportage palesemente illegale, denunciando l’inammissibile intrusione nella privacy del calciatore della Nazionale portoghese. Il divo del calcio mondiale CR7 ha sempre smentito l’accusa di stupro.

Redazione-iGossip