Keira Knightley “Non credevo nel matrimonio”

images

Keira Knightley sposa felice. L’attrice ha raccontato in un’intervista il suo passato ribelle e la voglia di matrimonio “Ho sempre avuto una sorta di pregiudizio sul matrimonio” ha rivelato “Odio le categorie, odio farne parte e non mi piace sentirmi costretta a fare qualcosa: pensavo che sposarsi significasse entrare in ?una gabbia. Non mi sarei mai immaginata che un uomo sarebbe riuscito a portarmi all’altare. Oggi, invece, scopro che è bellissimo: tra me e James ?c’è un rapporto molto solido e chiamarci marito ?e moglie lo rafforza giorno dopo giorno”.

A darle tanta felicità il marito James “Finalmente, dopo molti anni in cui non mi davo pace, sto imparando a godermi la vita. Do molto meno peso al giudizio delle persone, mi sento meno nevrotica e meno propensa a prendermi a frustate ogni volta che sbaglio. Ho avuto così tante crisi da adolescente, e poi da 20enne, che sono felice di essere ora sulla soglia dei 30 con James al mio fianco” ha rivelato l’attrice.

“Il successo del primo Pirata dei Caraibi, quando non avevo ancora 20 anni, mi ha creato più problemi che vantaggi. Non potevo uscire con i miei amici, andare a un concerto né a una festa come facevano tutti i miei coetanei. Se mettevo il naso fuori c’era sempre una folla di persone attorno a me. Ho reagito con un eccesso di prudenza e di introversione. Ho preso tutto troppo seriamente. Ho anche lasciato il cinema per un po’”

valentina