Keira Knightley si spoglia in A Dangerous Method

Keira Knightley A Dangerous Method

A breve arriverà nelle nostre sale cinematografiche la pellicola A Dangerous Method, presentata all’ultima edizione della Mostra del Cinema di Venezia. Il film, diretto da David Cronenberg, sembrava poter essere il favorito per la vittoria del Leone d’oro. Alla fine non è stato così, ma questa pellicola ha realmente incuriosito la stampa che ha molto apprezzato il lavoro di Cronenberg. Ovviamente si spera che anche il pubblico possa apprezzare A Dangerous Method in cui si racconta del particolare triangolo amoroso tra Sigmund Freud, Carl Jung e Sabina, una donna alle prese con una vita intensa e particolarmente tormentata. I due psichiatri cercheranno di riuscire a scoprire da dove proviene il male psicologico della donna, ma non sarà così semplice.

L’attrice protagonista è Keira Knightley, attrice inglese conosciuta soprattutto per la partecipazione alla saga I Pirati dei Caraibi. Keira Knightley si spoglia in A Dangerous Method, un ruolo alquanto complicato che la stessa attrice ha confessato di aver quasi rifiutato. La vita particolarmente angosciata di Sabina non è stata molto semplice da interpretare per Keira, soprattutto per alcune scene molto crude. Tra queste, oltre ad una in cui l’attrice ha dovuto masturbarsi, c’è stato il nudo integrale. Keira Knightley si spoglia in A Dangerous Method e per lei è stata la prima volta in assoluto nella sua carriera d’attrice.

All’inizio Keira ha confessato di non voler assolutamente affrontare una scena del genere, insomma recitare nuda non è mai stata la sua aspirazione e le difficoltà per farlo sono state molte. Keira poi ha iniziato a studiare il suo personaggio, a documentarsi, a capire la sua psiche e parlandone con il regista ha poi accettato: “A quel punto mi sono buttata, cercando di leggere e di vedere tutto quello che resta di lei, dei suoi scritti, della sua vita finita tragicamente.” Inoltre Keira Knightley ha anche confessato di aver bevuto qualche bicchierino di vodka per poter realizzare quella scena, a testimonianza dell’enorme difficoltà incontrata.

WebWriter