Le ultime dichiarazioni di Fabrizio Corona prima del carcere

Fabrizio Corona ha rilasciato le sue ultime dichiarazioni, prima di varcare l’ingresso del carcere, a Telelombardia. L’ex marito di Nina Moric è stato arrestato lunedì 25 marzo, dopo che il magistrato di sorveglianza Simone Luerti ha sospeso l’affidamento terapeutico che gli era stato assegnato per curarsi dalla dipendenza psicologica dalla cocaina.

Fabrizio Corona – Foto: Facebook

L’ex re dei paparazzi italiani e imprenditore Fabrizio Corona è tornato in carcere a causa delle plurime violazioni delle disposizioni del Tribunale di Sorveglianza. L’ex moglie del controverso e chiacchierato personaggio tv, Nina Moric, ha condiviso una Instagram Story in cui ha citato le parole poetiche di una canzone della Porcupine Tree, Lazarus: “Il chiaro di luna sta sanguinando dalla tua anima”.

Ma cosa ha detto l’ex concorrente del reality show La Fattoria prima di entrare nuovamente in carcere? “In me c’è una parte cattiva e una parte buona – ha detto l’ex agente fotografico – una parte maledetta e una parte profonda. Le mie vicende le racconto, fanno parte della mia esperienza, poi io sono stato bravo perché le ho sapute utilizzare anche commercialmente”. Dunque, ecco tutto l’ego di Corona: “Io in politica? Tempo 6-7 anni divento presidente del Consiglio. Errori? Rifarei tutto, Fabrizio Corona non cambia mai, morirà così”. E ancora, ha aggiunto che una delle ragioni “per cui ho pagato nella mia vita è stato perché ho manifestato sempre un’identità di pensiero, una libertà di pensiero diversa da tutti gli altri senza preoccuparmi di chi avevo di fronte”.

Redazione-iGossip