Lele Mora contro Simona Ventura “Dopo di me nessun successo. La lascia per Corona”

ventura. jpg

Lele Mora, l’agente dei vip, si confessa, attaccando Simona Ventura e Fabrizio Corona “L’amore che ho avuto con Fabrizio non era un amore sessuale, diciamo che era platonico, senza sesso, senza amore fisico” ha raccontato l’ex agente di vip “Amavo la persona, la sua compagnia, anche senza sesso. E comunque, hanno detto che sono omosessuale, in realtà sono un uomo bisessuale. Sono una persona che vive la vita a trecento sessanta gradi. Sono stato sposato, ho due figli, ma poi mia moglie nel momento opportuno ha saputo mettersi da parte”.

“Tornando a Fabrizio Corona anni fa per lui ho perso una mia cliente importante, Simona Ventura. Simona mi aveva detto: “O me o Corona”. Non l’ho trovato giusto, avrei preferito se mi avesse mollato perché non le piaceva più come lavoravo” ha spiegato Lele Mora “Invece mi ha messo davanti a un bivio e io ho preferito tenere vicino a me uno come Corona, che combinava molti guai, piuttosto che la Ventura che all’ epoca, il 2007, era al massimo del successo”.

“Se sei amico di una persona, lo sei fino in fondo, così misi l’amicizia davanti al lavoro. Sono passati anni, ma devo dire che, dopo di me, la Ventura non ha avuto grandi successi. Ha partecipato a X Factor, ma quello è un format, potevano metterci un’altra persona che se ne intende un po’ di musica e di televisione e sarebbe andato bene lo stesso. E poi li ha fatto il giudice, non la conduttrice. Lei è una grandissima professionista, il successo che ha avuto non è stato solo merito mio, questo sia chiaro”.

valentina