Linda Evangelista chiede 46 mila dollari al mese a Pinault

La cronaca rosa in estate si accende di una vivacità diversa e punta ora i riflettori su Linda Evangelista, la quale avrebbe chiesto 46 mila dollari al mese al finanziere Pinault per il figlio illegittimo. La cifra è davvero considerevole ai nostri occhi ma certo non può esserlo per una modella affermata come Linda e per un uomo d’affari come Pinault che è manager di tanti marchi di moda tra più importanti nel settore.

La cifra è stata chiesta dall’avvocato dell’Evangelista per coprire la spesa di una babysitter e di due guardie del corpo, la tata si dovrebbe occupare a tempo pieno del bambino perché quando lei non è impegnata è comunque fuori casa per prendersi cura della sua forma fisica. Per le guardie del corpo cogliamo naturalmente il motivo, poiché il bambino potrebbe essere anche oggetto di rapimento, considerati i ‘suoi genitori’. Il bambino, Augustin, ha quattro anni e secondo la modella Pinault non se è mai occupato senza partecipare ad alcuna spesa.

Una situazione’ complicata’ che, come abbiamo modo di constatare, si verifica anche nella vita reale dei ricchi, in questo caso particolare senza dubbio l’Evangelista e Pinault inizieranno una lunga battaglia legale. Il piccolo Austin non è stato riconosciuto da Pinault e quindi, per questi probabili motivi, egli non se ne è mai preso cura. Ora l’Evangelista vuole che egli si assuma le responsabilità di padre versando 46 mila dollari al mese affinché suo figlio possa essere seguito e vivere in sicurezza.

Pinault e i suoi avvocati cederanno alle richieste della bella modella per mettere a tacere la situazione? Senza alcun dubbio, per avanzare una simile richiesta, Linda Evangelista continuerà sulla sua strada, ovviamente a suon di avvocati. Speriamo che in tutta questa storia non ci rimetta il piccolo Austin, che già deve portarsi il peso di non essere stato riconosciuto da suo padre.

WebWriter