Lite Al Bano e Romina: il figlio Yari ha fumato marijuana insieme alla madre

Lite Al Bano e Romina

La tv spagnola ha deciso di approfondire la lite Al Bano e Romina scoppiata durante le settimane scorse su Tele Cinco. Gli ex coniugi si sono rivolte accuse molto pesanti. Romina Power più volte ha affermato che Al Bano era un uomo molto violento e retrogrado, una situazione che ovviamente non è stata presa bene dal cantante pugliese. In sua difesa Al Bano ha raccontato invece come Romina facesse uso di droga e probabilmente proprio questo l’ha spinta a prendersela con il suo ex marito. Dopo la tragica scomparsa della loro figlia Ylenia avvenuta nel 1994, Romina è completamente cambiata e si è rifugiata in un mondo tutto suo dove la droga le dava un certo sollievo.

Dopo l’intervento in studio anche della figlia Cristel, che ci ha tenuto a precisare come Al Bano non fosse mai stato un padre violento, anche Yari Carrisi ha deciso di dire la sua. Il figlio di Al Bano e Romina è stato intervistato durante la trasmissione spagnola La Noria e ha raccontato un aneddoto shock che indubbiamente dà ragione proprio ad Al Bano. Yari confessa infatti che la madre a diciotto anni gli ha offerto di fumare con lei della marijuana, una situazione insolita, ma che conferma la tesi di Al Bano.

Il cantante pugliese ha dichiarato come la droga sia stato l’elemento principale che ha spinto la coppia a separarsi, l’uomo non ha più riconosciuto la donna che ha sposato. Una nuova confessione che conferma ancora di più come Romina stia probabilmente raccontando solo delle bugie. Yari infatti ha anche voluto precisare come non ha mai visto un atteggiamento violento da parte del padre che non ha mai maltrattato sua madre. E’ chiaro quindi che la testimonianza dei due figli scagioni definitivamente Al Bano e colpevolizza ancor di più Romina, mai ripresasi dalla brutta scomparsa della figlia Ylenia. Una lite quella tra Al Bano e Romina che ha monopolizzato la tv spagnola e sicuramente ci saranno nei prossimi giorni nuovi risvolti.

WebWriter