Madonna vs Berlusconi. Il PDL insorge

immagine spiritosa della pop star Madonna sempre al centro dell'attenzione

Madonna si scaglia contro Berlusconi. “Cosa penso di Berlusconi? Non vorrei parlarne adesso. Ma il settimanale inglese Economist ha detto già tutto, no?”. Cosi la pop Star americana ha risposto durante un’intervista al settimanale OGGI. Pochi giorni fa il giornale di economia ‘ The Economist’ aveva dedicato la copertina al Premier della Repubblica Italiana, Silvio Berlusconi. E non aveva usato un tono lusinghiero.

La copertina della rivista ‘The Economist’ titolava: “Perché è inadatto a governare l’Italia”. E scoppia la polemica. Le prime ad insorgere contro Madonna, alias Louis Maria Ciccone, sono state Daniela Santanchè e Gabriella Carlucci, deputate del PDL. Le due donne politiche hanno preso le parti del Premier accusando Madonna di rinnegare le sue origini italiane. A seguire, Carlo Giovanardi.

Secondo la Santanchè, la pop star Madonna ha approfittato della situazione per promuovere il suo film, W.E. presentato al Festival del Cinema di Venezia, appena concluso. Queste le sue parole: “Quello che fa più male è che queste celebrità siano particolarmente attente a lanciare i loro prodotti e, senza scrupoli, facciano il loro marketing sulla pelle degli italiani».

Ma il commento più coreografico spetta a Gabriella Carlucci: “Mi dispiace moltissimo che Madonna abbia avallato le tesi dell’Economist, tra l’altro in un Paese come l’Italia che la adora. Evidentemente ha un ufficio stampa comunista che le ha detto di dire così per farla uscire meglio sui giornali comunisti. Quello di Madonna è un comportamento molto scorretto, da lei non me lo aspettavo. È stata certamente imbeccata».

A prendere le parti di Madonna, tutta la comunità gay, sentitasi tirare in ballo da Carlo Giovanardi (sotto segretario di Stato alla Famiglia) il quale ha commentato: «Tra l’altro, la signora Ciccone è apertamente per le famiglie omosessuali, quindi schierata palesemente contro la nostra cultura e la nostra Costituzione che non prevedono famiglie gay».

WebWriter