Mahmood precisa: “Non ho mai detto di essere gay”

Mahmood ha smentito di nuovo il coming out durante un’intervista rilasciata al Corriere della Sera e ha ribadito di non aver mai detto di essere gay. In vista dell’Eurovision Song Contest 2019, il successo della canzone Soldi del vincitore del Festival di Sanremo 2019 Mahmood sta superando i confini italiani, ma ora a far discutere soprattutto nel mondo lgbt sono le sue dichiarazioni sul suo orientamento sessuale.

Mahmood – Foto: Facebook

Dopo aver dichiarato di essere felicemente fidanzato, Mahmood ha spiegato al Corriere della Sera: “Io non ho mai detto di essere gay. La mia è una generazione che non rileva differenze se hai la pelle di un certo colore o se ami qualcuno di un sesso o di un altro. Io sono fidanzato, ma troverei poco educata la domanda se ho una fidanzata o un fidanzato. Specificare significa già creare una distinzione”.

In un’altra intervista rilasciata a Il Fatto Quotidiano ha aggiunto: “Non mi pongo il problema. L’idea stessa del coming out è un passo indietro, perché presuppone il bisogno di dividerci tra etero e omosessuali. È come per l’integrazione: queste cose, per la mia generazione, esistono già. Se vado a letto con un uomo o una donna non frega niente a nessuno”.

La comunità lgbt italiana si è spaccata in due, tra chi sostiene la sua scelta di tutelare al massimo la vita privata e chi invece non apprezza questa “chiusura arcaica e retrograda” sul coming out.

Il successo di Soldi di Mahmood

Al di là della questione prettamente sentimentale, Mahmood è davvero entusiasta ed è al settimo cielo per il successo strepitoso di Soldi, che è il singolo italiano più suonato di sempre su Spotify. Il brano è al primo posto anche nelle classifiche Apple Music, iTunes ed Earone. Anche nella classifica FIMI singoli più venduti della settimana, che va dall’8 al 14 febbraio 2019, c’è sempre Soldi al vertice.

Redazione-iGossip