Maledizione Last Christmas: è morta anche la sorella di George Michael a Natale

Maledizione Last Christmas per la famiglia di George Michael. A tre anni dalla scomparsa del celebre e amatissimo cantante, compositore e produttore discografico britannico di musica pop, soul e rhythm and blues è morta anche la sorella Melanie Panayiotou a Natale. Un terribile e drammatico destino segna la famiglia di George.

I media britannici hanno rivelato che il corpo è stato scoperto dalla sorella maggiore, Yoida Panayiotou, il 25 dicembre. Entrata nella casa di Melanie, la sorella l’ha trovata riversa a terra, ha chiamato subito i soccorsi ma non c’è stato nulla da fare. La polizia ha fatto sapere che non si nutrono sospetti sulle cause della morte, che è stata improvvisa.

Le ultime parole pubbliche di Melanie, 48 ore prima di essere trovata priva di vita, erano state d’amore per il fratello. Insieme alla sorella Yioda, al loro padre Jack e al manager David Austin, aveva pubblicato un messaggio sul sito della popstar per dire quanto la famiglia apprezzasse “tutto l’amore che c’è nel mondo per Yog e la sua musica meravigliosa. Sappiamo quanto i testi delle sue canzoni possano essere di supporto in momenti difficili e quanto possano aiutare a celebrare i momenti felici. E questa cosa è potente come se lui fosse ancora tra noi e come molti di voi dicono nei loro messaggi, è un grande regalo”.

Melania era parrucchiera. Melanie e George erano molto legati e a lei era andata parte della sua eredità. Aveva sempre seguito George Michael nei suoi tour in giro per il mondo, presente anche nei momenti importanti della vita, oltre che della carriera del fratello. A lei, l’artista aveva lasciato in eredità la casa da dieci milioni di sterline nel quartiere Highgate di Londra e buona parte del suo patrimonio da oltre cento milioni di sterline.

Redazione-iGossip