Marco Carta infuriato dopo la morte della nonna, l’attacco a DiPiù Tv: “Non lo permetto”

Marco Carta è davvero infuriato e amareggiato sui social dopo la morte della sua adorata e carissima nonna. Per lui era come una seconda mamma. Che cosa è successo? Non gli è piaciuto né l’articolo né la copertina di DiPiù Tv. Il vincitore del Festival di Sanremo ha duramente stigmatizzato la copertina del settimanale e ha rivelato che le dichiarazioni riportate dal magazine sono completamente false!

Marco Carta infuriato sui social

Il vincitore di Amici di Maria De Filippi ha realizzato una diretta social per smentire categoricamente quanto pubblicato dal settimanale. Il cantante sardo ha asserito: “Io sto male, non ho la forza di rilasciare interviste. Ma cosa dite? Non sapete nemmeno se l’ho sentita…”.

Per poi aggiungere: “Si può mangiare sulla mia carne viva ma non sulla carne di mia nonna scomparsa una settimana fa. Io non lo permetto, non esiste proprio…”. E, sul famoso caso delle magliette della Rinascente di Milano, ha precisato: “C’è anche un piccolo trafiletto ‘dal palco al carcere’ pazzesco… peccato che, come tutti sanno, ne sono uscito benissimo”.

Gepostet von Marco Carta am Dienstag, 28. April 2020

L’artista e personaggio tv, che è felicemente fidanzato con Sirio, ha poi concluso: “Ho sentito Barbara quando è morta mia nonna… mi ha invitato in collegamento. Io l’ho ringraziata tantissimo, ma non me la sono sentita di rilasciare delle dichiarazioni. Ora non riuscirei ad essere razionale, è tutto troppo fresco”.

Redazione-iGossip