Margherita ricorda gli ultimi momenti di vita della figlia Nadia Toffa

Margherita ha ricordato gli ultimi momenti di vita della figlia Nadia Toffa durante una toccante intervista rilasciata al Corriere della Sera. Per lei e la sua adorabile famiglia sarà il primo Natale senza l’inviata e conduttrice del programma tv di Italia 1, Le Iene.

Nadia Toffa con la madre Margherita – Foto: Instagram

La donna ha svelato di aver detto una bugia bianca alla iena, quando l’ha portata alla Domus Salutis, una clinica per malati terminali: «Ho imparato di più in quell’anno e mezzo con lei che in tutta la mia esistenza. Avrei fatto qualunque cosa per accontentarla e lei mi ha permesso di accudirla. Le medicine però andavano controllate ogni giorno, era complicato. All’inizio dell’estate le ho raccontato una bugia: le ho detto che ero debilitata – ha raccontato -, che avevo bisogno di essere ricoverata alla Domus Salutis per delle cure. E le ho chiesto di venire con me, visto che avevamo promesso di non lasciarci. Non sapeva che è una struttura per malati terminali. È venuta a mancare lì, il giorno prima mi sono accorta che era cambiata. Ho cercato di affrontare la sua malattia con rispetto. “Quando vuoi, vola tesoro mio”, le sussurravo».

La signora Margherita ha poi svelato che la guerriera e solare conduttrice negli ultimi giorni non voleva più incontrare nessuno, per non farsi vedere debilitata: «Lei non lo ammetteva, ma alla fine era molto debole. Non voleva più incontrare gli amici, per non farsi vedere ammalata. Si era innamorata di un uomo dolcissimo, ma poi aveva allontanato anche lui con la scusa che non l’accompagnava a fare la chemio e la radio: non era vero. Lui aveva capito e aveva rispettato la sua decisione».

Redazione-iGossip