Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria dopo il divorzio: “I nostri figli sono rimasti traumatizzati dalla nostra separazione”

Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria sono rimasti in ottimi rapporti dopo il divorzio. La popolare conduttrice tv e il giornalista sportivo sono stati ospiti insieme del programma tv di Raiuno Storie Vere di Eleonora Daniele. Maria Teresa Ruta ha parlato del suo precedente matrimonio con Amedeo Goria, sferrando alcune stoccate al vetriolo nei confronti dell’ex marito, e di quello attuale con il produttore musicale Roberto Zappulla.

Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria a Storie Vere – Foto: Screenshot da video

L’ex conduttrice della Domenica Sportiva ha parlato della fine del suo matrimonio con Amedeo in questi termini: “Io non cercavo più compagnia perché il rapporto con Amedeo era una ferita profonda, è sempre una delusione quando finisce un amore. Ero impegnata col lavoro e a seguire i miei figli durante l’adolescenza. Poi ho incontrato questa persona così lontana da me… Io non volevo conoscere lui e lui non voleva conoscere me: lui fa il produttore musicale e in quel caso doveva produrre un programma a Napoli. Io non volevo incontrarlo perché non volevo caricarmi di un altro lavoro. Lui si è vestito con un pastrano lungo da Matrix – ha proseguito -, sembrava di essere entrati in un film dell’800 con la mafia. E invece ci siamo guardati negli occhi e in tre mesi e mezzo è venuto subito a vivere con me”.

La mamma vip di Guendalina e Gian Amedeo ha spiegato che questo suo nuovo amore l’ha cambiata profondamente: “Quest’amore mi ha cambiato. Non è che rinnego tutto il mio passato, ho due figli fantastici e un ex marito straordinario, ma ci sono momenti in cui l’amore si vive correndo e gli uomini li usiamo un pochino senza tanta cura. Invece, nel secondo tempo di questo film che è la nostra vita, si apprezza soprattutto che non si è da soli perché a volte si è in coppia ma si è da soli. La vita di coppia è quella che mi hanno fatto vedere i miei genitori: il confidarsi e fare tutto insieme di comune accordo è quello che mi hanno insegnato loro e oggi vive con Roberto”.

La giornalista e conduttrice tv ha sottolineato: “A L’Havana e in Messico, con tanto di rito Maya, abbiamo rinnovato la promessa di matrimonio. Questo è un momento della mia vita importante. Dopo i cinquanta i bilanci si fanno ogni anno e Roberto sta al mio fianco da 11 anni, è una persona che ha cambiato la mia vita e ha sacrificato la sua per seguire la mia: è stata un’importante dichiarazione d’amore. Quest’anno, purtroppo, l’ho molto trascurato”.

Amedeo Goria ha fatto poi il suo ingresso in studio e ha commentato le scene del matrimonio della sua ex moglie con Roberto Zappulla: “Mi aveva scelto perché ero bruttarello, balbuziente e diceva ‘tanto chi se lo piglia’! Oggi sono un po’ invidioso perché io purtroppo non trovo l’amore e non so se lo ritroverò. E sono geloso perché ho visto le immagini del loro felice amore e ovviamente lo assecondo”.

Ma Maria Teresa Ruta l’ha subito punzecchiato: “Dipende da cosa cerchi… Lui non cerca solo l’amore. Lui guarda le ragazze e già questo alla sua età… è faticoso. Le guarda davanti quando passano, le guarda dietro e le guarda tutte… Dopo un attimo evaporano queste ragazze. Guenda mi chiama ogni volta che pensa sia la volta buona e invece…”. Amedeo Goria ha precisato che si vogliono un gran bene.

L’ex moglie ha poi svelato alcuni retroscena bollenti e scomodi relativi alla loro storia matrimoniale: “D’accordo magari non andiamo, ma ci vogliamo bene. Ricordo ancora quando co-conducevamo Unomattina Estate. Io stavo presentando, arrivavano le brasiliane e lui spariva seguendole, non solo con gli occhi. Il padre mi aveva detto che non mi sarebbe stato mai fedele. Io ci ho provato. I torti e le ragioni ci sono da entrambi i lati: quando ci sono i figli dobbiamo ricordarci che dobbiamo mantenere buoni rapporti. Già i ragazzi sono rimasti traumatizzati dalla nostra separazione che è stata lieve – ha spiegato Maria Teresa – poi non bisogna mai utilizzare i figli come ostaggio per gli alimenti. Quando saranno adulti capiranno e sceglieranno. Se noi li teniamo dalla nostra parte poi se ne vanno a 18 anni perché vanno dall’altro genitore”.

Parole sante!

Domenico Giampetruzzi

La vita è sacra e guai a chi la tocca! Il gossip è un elisir di lunga vita... Perché? Ti fa sorridere, ti incuriosisce e ti allunga la vita!