Mario Balotelli vs Raffaella Fico per la figlia Pia

Mario Balotelli è tornato ad attaccare la sua ex fidanzata Raffaella Fico perché non le fa vedere la figlia Pia tutto il tempo che vuole. I rapporti tra l’ex calciatore dell’Inter e l’ex naufraga vip dell’Isola dei famosi sono di nuovo molto tesi. Il centravanti del Liverpool ha rilasciato un’intervista al Corriere della Sera in cui ha lanciato pesanti accuse nei confronti dell’ex concorrente partenopea del Grande Fratello.

Mario Balotelli con la figlia Pia - Foto: Instagram
Mario Balotelli con la figlia Pia – Foto: Instagram

“Non posso avere Pia tutto il tempo – ha spiegato il bad boy del calcio italiano Mario Balotelli – perché la madre mette i bastoni tra le ruote, se l’avessi a casa con me tutto il giorno sarei la persona più felice del mondo. I litigi? E’ lei che litiga, chiedendo soldi che non le spettano – ha continuato SuperMario -, pretendendo che incontri mia figlia solo in sua presenza. Due tribunali hanno detto che non ha ragione, solo che lei dice che le decisioni del tribunale sono orientative e quindi fa come le pare”.

L’ex attaccante interista ha svelato un aneddoto piuttosto triste e malinconico relativo a suo padre adottivo Francesco Balotelli. “Per fare incontrare almeno una volta Pia a mio padre prima che morisse – ha detto il fuoriclasse del Liverpool -, ho dovuto ottenere un ordine del tribunale, perché la madre si opponeva”.

Il chiacchierato, discusso, ricco, potente e famoso calciatore italiano ha poi parlato del suo personaggio che è stato creato ad hoc dai giornali. Il centravanti Mario Balotelli non si rispecchia minimamente con l’immagine creata e data dai media. “Balotelli è un personaggio creato dai giornali – ha asserito il centravanti della Nazionale – quello che sorride o non sorride, fa una grande giocata, sbaglia un rigore, non esulta. E viene giudicato da quelli che lo vedono giocare. Mario è un’altra cosa. Un ragazzo di 25 anni che non può avere una vita normale, ma ci prova, passando il tempo con sua figlia quando è possibile, con gli amici, la famiglia, la Playstation…”.

Infine una battuta sul calcio. Lui sogna di vincere il riconoscimento più importante e prestigioso per un calciatore: il mitico Pallone d’Oro. SuperMario non ha dubbi: “In una scala da 0 a 10, io mi sono fermato a 5, ma piano piano al 10 ci arriverò. Perché ci voglio arrivare. Diventerò Pallone d’oro”. Punta davvero in alto! “Mi rendo conto di aver fatto due anni della mia carriera dove potevo avvicinarmi al 10 e invece sono rimasto a 5 – ha confessato Balotelli – Posso non aver fatto tutto l’indispensabile per essere il più forte, però l’importante è che l’ho capito e non è troppo tardi. Non voglio arrivare a fine carriera con il rimpianto di non aver fatto di tutto per diventarlo. Fino a due anni fa – ha raccontato l’attaccante – mi accontentavo di quello che avevo. Facevo bene, sapevo di avere dei colpi, ed ero felice così. Non avevo in testa di migliorare, pensavo bastasse. Mentre da due anni a questa parte ho cominciato a lavorare seriamente, eppure i risultati non sono arrivati. Forse ho pagato i 23 anni precedenti. Però sono molto tranquillo. Sono consapevole che negli ultimi due anni sono cambiato da così a così”. Vedremo!

Redazione-iGossip