Mastectomia della Jolie: Kylei Minogue la ringrazia

Kylie-Minogue-Tumore-al-Seno-grazie-Angelina-Jolie-da-tutte-le-donne

Aveva fatto molto scalpore qualche mese fa la decisione di una star di Hollywood del calibro di Angelina Jolie, di sottoporsi ad una doppia mastectomia. L’attrice compagna di Brad Pitt aveva annunciato pubblicamente questa scelta dopo aver fatto un test genetico che aveva indicato la sua alta predisposizione a contrarre tumori maligni al seno, da qui la decisione estrema che è stata resa pubblica per permettere ad altre donne di avere il coraggio di fare una scelta simile “Una volta scoperta quale fosse la mia situazione, ho deciso di agire per minimizzare il rischio il più possibile” aveva dichiarato la star “Mi sono così sottoposta ad una doppia mastectomia preventiva” aveva spiegato “Il 27 aprile si sono conclusi i tre mesi di procedure mediche necessari per le operazioni”

Un’altra donna molto bella e parte dello showbiz che ha combattuto a lungo contro il tumore al seno è Kylie Minogue, alla cantante era stato scoperto un tumore in stadio avanzato e per questo si era dovuta sottoporre ad estenuanti sedute di chemioterapia che l’avevano portata lontano dalle scene per un lungo periodo. Recentemente la star ha commentato la decisione della Jolie ringraziandola pubblicamente per aver parlato a tutti del suo problema “Sono molto fiera di Angelina, che ha voluto condividere con tutte le donne e pubblicamente la sua decisione estremamente coraggiosa” ha detto la cantante “Le informazioni sui rischi di tumore al seno non sono mai abbastanza. Angelina ha voluto dire a tutte noi della sua particolare situazione genetica per dirci che ciò potrebbe succedere anche a noi. Le sono molto grata”

La cantante australiana famosa con il nome di “Venere in Miniatura” ha anche dato un consiglio a tutte le donne “Dico solo alle donne di cercare di mettersi al riparo da errori e di non aver paura di chiedere sempre un secondo parere. Consiglio loro di fare lo screening anche ogni sei mesi e di stare attenta a qualsiasi sintomo o variazione del proprio seno. Sono impegnata personalmente nella raccolta di fondi per la ricerca e in conferenze sulla malattia per aiutare le donne”

Valentina