Matteo Voltolini e la fidanzata fanno sesso in bagno in discoteca: il video diventa virale e la Reggiana lo sospende

Matteo Voltolini e la fidanzata Juliette Ferrari fanno sesso in bagno in una discoteca di Reggio Emilia, ma non si accorgono di essere ripresi e filmati durante il rapporto intimo. Il video hard ha fatto rapidamente il giro di WhatsApp scatenando il finimondo in casa Reggiana. I due fidanzati sono finiti al centro di uno scandalo a luci rosse, che ha varcato i confini nazionali. Ne stanno parlando infatti la stampa inglese, croata e spagnola: dal tabloid The Sun a Mundo Deportivo fino a Net.hr. Il club ha infatti deciso di sospendere il calciatore per una settimana.

I due giovani fidanzati vip non si sarebbero accorti di nulla e risultano “vittime” inconsapevoli del tutto. Il secondo portiere della Reggiana si appella alla legge che punisce chi – dopo aver realizzato o sottratto – invia, consegna, cede, pubblica o diffonde immagini o video a contenuto sessualmente esplicito, destinati a rimanere privati, senza il consenso delle persone rappresentate (le pene prevedono la reclusione da 1 a 6 anni e la multa da 5mila a 15mila euro). Il giocatore è amareggiato e soprattutto arrabbiato per l’accaduto e le conseguenze. Pertanto ha dato mandato al suo avvocato di denunciare chi ha girato e diffuso il video a luci rosse.

«Io credo di non aver fatto niente di male – ha spiegato Voltolini nella trasmissione La Zanzara di Giuseppe Cruciani su Radio 24 – ma capisco il club perché è una cosa che fa clamore e abbiamo un regolamento interno da rispettare. Allo stesso tempo però sono sereno perché avrò modo di spiegare tutto. Non sapevo che ci fosse qualcuno che mi stava riprendendo, ho denunciato il fatto».

La Reggiana ha comunicato in una nota: “La società, in attesa di comprendere l’accadimento dei fatti del post partita di domenica 17 novembre, comunica la sospensione in via cautelativa dell’attività sportiva del tesserato Matteo Voltolini per una settimana”.

Redazione-iGossip