Megan Fox dice addio al tatuaggio di Marylin

Megan Fox cancella il tatuaggio di Marilyn Monroe

Megan Fox dice addio al tatuaggio di Marilyn Monroe, che faceva bella vista, fino a qualche giorno fa, sul suo avambraccio destro. Dopo un doloroso intervento al laser, l’attrice statunitense è riuscita a rimuovere il tatuaggio che, secondo lei, poteva influenzarla in negativo. Marilyn Monroe, infatti, era affetta da disturbi della personalità ed era bipolare. Ecco dunque la motivazione che la Fox ha dato ai giornalisti che le hanno chiesto come mai avesse deciso di rimuovere il tatuaggio di una delle più grandi figure femminili di tutti i tempi.

Ora a Megan Fox restano altri 8 tatuaggi. Uno degli ultimi che si era fatto fare è proprio quello della Monroe, datato 2009. La motivazione che aveva dato ai tempi, sul perché proprio quel preciso tatuaggio, era stata un monito. Marilyn Monroe è infatti sempre stata molto ammirata da Megan Fox, ma la stessa Fox ha detto di non volerla mai imitare e di non permettere al cinema di portarla fino all’esaurimento, come invece è accaduto alla sfortunata diva della prima metà del secolo scorso. Altri tatuaggi che ancora sono sul corpo dell’attrice sono una frase di William Shakespeare, We will all laugh at gilded butterflies, un tatuaggio dedicato al marito Brian, un tatuaggio sulla caviglia destra, sul lato sinistro una poesia dedicata ad un amico scomparso, un tribale sul polso sinistro, un tatuaggio sul collo che significa “Forza” e uno sul fianco destro una frase del  filosofo tedesco Friedrich Wilhelm Nietzsche.

Megan Fox, a dispetto del suo essere famosa, è lontana dalle luci della ribalta mondane, preferendo una serata a casa che un’uscita in giro a farsi fotografare dai paparazzi. Dal punto di vista lavorativo l’attrice, diventata famosa per aver girato Transformers e Transformers 2, ha dovuto invece rinunciare al terzo episodio della serie dato che è stata licenziata dal regista Steven Spielberg.

WebWriter