Melania Rea, ultime notizie: Parolisi resta in carcere

Salvatore Parolisi resta in carcere: è questa l’ultima notizia riguardante il caso Melania Rea, la giovane donna di origine napoletana uccisa mesi fa molto probabilmente dal marito per un movente passionale. La difesa nell’udienza del 22 agosto non è riuscita a ribattere la sentenza del giudice e lo stesso Parolisi, dopo due legittimi silenzi, non è riuscito a ribaltare la sua versione nonostante 15 minuti di monologo. La sua teoria resta quella basata sull’allontanamento della moglie dopo essere arrivati a Colle San Marco: dopo essere andata in bagno, Melania non è più tornata.

Ovviamente Parolisi non poteva fare altro che continuare a proclamarsi innocente: l’unica possibilità sarebbe stata quella di provare ad avanzare una nuova versione dei fatti a fronte delle numerose testimonianze che attestano come la versione di Parolisi sia molto inverosimile, non tanto per il fatto che Melania si sarebbe allontanata da sola per raggiungere un bagno lontano mezzo chilometro, ma anche perché nessuno può confermare la presenza della famiglia a Colle San Marco. Il giudice del riesame, in questo caso, comunque, non può avanzare la decisione di scarcerazione di Parolisi, ma solo confermare la necessità di trattenerlo in carcere laddove possano sorgere ulteriori probabilità di colpevolezza. Al momento, quindi, si tratta di carcerazione cautelare.

WebWriter