Melania Rea, ultime notizie: Salvatore Parolisi innocente? Foto pone interrogativi

Omicidio Melania Rea, ultime notizie: Salvatore Parolisi punterebbe a dimostrare la sua estraneità al delitto della moglie Melania mediante una foto. L’unico indagato per il delitto, trasferito questa mattina nel carcere di Teramo, tenta il colpo a sorpresa. Una foto scattata da alcuni studenti farebbe intravedere l’auto di Parolisi, confermando l’alibi fornito dal caporalmaggiore agli inquirenti. Nella foto non si vede il numero di targa: si vede, in effetti, un’auto dello stesso modello di quella di Salvatore.

Le ultime notizie sulla morte di Melania Rea non sembrano “sconvolgere” gli inquirenti, più convinti che mai che il giovane caporalmaggiore abbia ucciso Melania. La foto in questione potrebbe essere utilizzata dai legali dell’indagato al fine di supportare l’alibi indicato durante i primi interrogatori. La foto potrebbe porre degli interrogativi, comunque la si pensi. Parolisi, infatti, potrebbe aver parcheggiato appositamente l’auto per depistare gli inquirenti e costruirsi l’alibi. Il caporalmaggiore ha sempre sostenuto di trovarsi con la sua famiglia, quel giorno, nei pressi del Pianoro.

Nel frattempo, il Gip di Teramo sembra voler confermare la misura di custodia cautelare in carcere. Serviranno, tuttavia, altre prove e più convincenti per incastrare definitivamente Parolisi alle sue responsabilità. Il movente c’è, forse anche qualche complice. Nei prossimi giorni potranno esserci importanti sviluppi. La speranza è che si possa mettere finalmente la parola fine a questa terribile vicenda. Tutti gli indizi sono contro il caporalmaggiore ma lui si professa innocente. Non sarà una foto, certamente, a far cambiare idea agli inquirenti. Restano da chiarire, tuttavia, molti punti ancora oscuri. Il tempo stringe e non solo per i magistrati. La famiglia di Melania Rea vuole risposte, al più presto, per poter ricominciare a vivere, nonostante tutto.

WebWriter