Melania Rea ultime notizie: svelato il DNA sul corpo della vittima

Melania Rea ultime notizie

Continua ad essere avvolto nel mistero l’omicidio di Melania Rea, la ragazza di Somma Vesuviana ritrovata morta nel bosco di Ripe di Civitella lo scorso aprile. Al momento gli inquirenti sono convinti che sia stato il marito, Salvatore Parolisi, a commettere tale omicidio. L’ex caporal maggiore è praticamente in carcere da mesi, ma si professa costantemtne innocente. Le ultime notizie sul caso Melania Rea però ancora non hanno rivelato la prova schiacciante che incastrerebbe l’uomo, che però indubbiamente ha contribuito a depistare le indagini con alcune bugie raccontate agli inquirenti ed è per questo che resta in carcere.

Salvatore Parolisi è al momento anche l’unico indagato, si pensava che dagli esami del DNA ritrovati sul corpo della vittima si potesse dare una svolta concreta alle indagini, ma non è così. Le ultime notizie sul caso Melania Rea riguardano infatti proprio i risultati di queste tracce di DNA che però non sono utili al fine delle indagini. E’ stato infatti svelato che i capelli ritrovati sul corpo della vittima sono in realtà del medico legale che intervenne subito sul luogo del delitto dov’era stata trovata la donna senza vita.

C’erano tracce di DNA anche sotto le unghie di Melania Rea, ma queste sono dell’estetista che curò le mani della vittima prima che Melania fosse uccisa. Su questo però non c’erano molti dubbi, insomma si sperava di poter trovare qualche prova più concreta soprattutto dalle tracce ritrovate sugli indumenti della vittima. Dalle ultime notizie però anche questo DNA non è quello dell’assassino. Si tratta infatti del DNA della sua vicina di casa e del figlioletto. Il giorno prima della morte infatti la donna e suo figlio si recarono da Melania Rea per stirare alcuni indumenti della vittima. Manca probabilmente ancora tanto per riuscire a trovare la prova giusta che possa definitivamente incastrare Salvatore Parolisi, per gli inquirenti resta solo lui il vero assassino.

WebWriter