Mia Khalifa sfata un mito: “Dai miei film a luci rosse ho guadagnato solo 12mila dollari”

Mia Khalifa ha sfatato un mito in merito alla sua breve carriera di attrice di film per adulti. Lei ha lavorato per 3 mesi nel mondo adult diversi anni fa, girando 29 pellicole. Ha 26 anni ed è nata a Beirut, ma è naturalizzata negli Stati Uniti.

Mia Khalifa – Foto: Instagram

L’ex attrice a luci rosse Mia Khalifa ha un matrimonio fallito alle spalle. Ora lavora come web influencer sui social. Intervistata dalla scrittrice Megan Abbott su YouTube, Mia ha rivelato un particolare inedito della sua esperienza nel mondo adult: “La gente pensa che io stia guadagnando i milioni dal porno – ha detto Mia -. Completamente falso. In totale ho guadagnato circa 12mila dollari da quello e dopo non ho più visto un centesimo”.

Ha poi rivelato di aver rinunciato alla carriera a luci rosse dopo essere stata minacciata dall’Isis. “L’Isis mi ha inviato minacce di morte – ha spiegato Mia -. Hanno photoshoppato una mia foto su un corpo decapitato, tenendo la mia testa in mano dicendo che sarai la prossima, disgrazia musulmana”.

Per poi sottolineare: “Allora io ho detto: ‘Meglio la mia testa che le mie tette, sono più costose’. Una settimana dopo però ho visto un’immagine di Google Maps del mio appartamento su Twitter e sono iniziate le paure. Ho vissuto in un hotel per due settimane e mi sono trasferito dopo aver potuto riunire le mie cose e trovare un nuovo posto. È stato molto più spaventoso questo della decapitazione di Photoshop“.

Redazione-iGossip