Mike Bongiorno: ritrovata la bara, oggi il riconoscimento

Mike Bongiorno

Era da un bel pò di tempo che non si parlava più della bara trafugata di Mike Bongiorno. Ieri improvvisamente un passante di Vittuone, in provincia di Milano, ha avvistato in un fossato una bara ed ha chiamato subito i militari. Si è poi scoperto che questa era praticamente la stessa bara trafugata mesi fa dal cimitero di Dagnente di Arona dove era stato sepolto Mike Bongiorno. Un gesto che fu considerato allucinante, anche perché non era stato ben capito il perché. E’ lo stesso inspiegabile come poi questa bara sia stata buttata in un fossato, senza chiedere nulla ai parenti del presentatore. Insomma si pensava che questo tipo di gesto fosse stato attuato per chiedere un riscatto alla famiglia di Mike, cosa poi mai avvenuta.

Una situazione davvero incredibile quanto macabra che sembra essersi conclusa in modo positivo. La famiglia di Mike Bongiorno è rimasta sconvolta per mesi da questo gesto, insomma non bastava la scomparsa del padre di famiglia, ma non era nemmeno più possibile avere il suo corpo da pregare a da piangere. Per fortuna tutto sembra essersi risolto, è probabile che infatti la bara ritrovata in quel fossato sia proprio di Mike Bongiorno. Nella giornata di oggi verranno effettuati alcuni accertamenti dalla polizia scientifica e dal medico legale per capire se si tratti proprio della salma di Mike. A tal punto però non sembrano esserci molti dubbi e si spera che d’ora in poi questo personaggio possa vivere tranquillamente il suo sonno eterno.

Il buon Mike proprio nelle ultime settimane è stato ricordato da Fiorello nel suo show. Il presentatore siciliano ha sempre avuto una grande amicizia con Mike e non è un caso che nell’ultima puntata de Il più grande spettacolo dopo il weekend fosse presente tutta la famiglia Bongiorno. Quest’apparizione televisiva ha portato praticamente fortuna, ora Mike Bongiorno è ritornato e la famiglia potrà averlo sempre con sè.

WebWriter