Milly Carlucci di Ballando con le stelle non svela il suo cachet

Milly Carlucci di Ballando con le stelle non ha voluto svelare il suo cachet al settimanale Oggi perché in un periodo davvero difficile dal punto di vista economico-sociale come quello attuale non vorrebbe alimentare un clima d’odio contro i vip. La storica presentatrice dello show di Raiuno ha spiegato che il problema non è il tetto al budget dei giornalisti e vip della televisione pubblica.

Milly Carlucci con il cast di Ballando con le stelle 2017 – Foto: Facebook

“Il problema non è il tetto al budget – ha spiegato Milly durante un’intervista concessa a Oggi -, ma capire se facciamo concorrenza sul mercato o meno. Non svelo la mia retribuzione perché in momenti di difficoltà sociale, come quelli che viviamo, le cifre televisive accendono l’odio. Ma uno show che va bene come Ballando fa guadagnare all’azienda non migliaia ma milioni di euro. Abbiamo otto blocchi pubblicitari, cosa che nessuna televisione commerciale fa”.

Ha poi svelato quali sono le sue debolezze. “In realtà, non mi sono mai piaciuta e ora sono indulgente nel guardarmi quand’ero giovane – ha svelato Milly Carlucci – Detesto la lunghezza dei piedi e ho paura di rimanere con tre capelli in testa. Cerco di non stressarli usando le extension. Sono una necessità, a me stanno bene i capelli lunghi”.

Non accetta il fatto che negli ultimi anni Ballando con le stelle sia diventato terreno fertile per polemiche sterili, mediatiche e inutili: “La polemica come l’incidente possono capitare, ma non sono certo il motore di una trasmissione come la nostra”.

Siete d’accordo con Milly?

Redazione-iGossip