Nadia Rinaldi abbandonata dal marito “Non cerco più l’amore”

Nadia-Rinaldi-5

Nadia Rinaldi parla del suo difficile divorzio e dell’uomo che l’ha fatta innamorare e l’ha tradita abbandonandola sola con due figli “Io e i miei figli siamo tornati con molta fatica a Roma, ma abbiamo ritrovato un bel clima” ha raccontato Nadia Rinaldi “Non è facile andare avanti e la sveglia suona prima la mattina perché mio figlio va a scuola in metro. Il mio ex marito si è trasferito definitivamente in Sicilia e non vede molto la piccola, perché dovrebbe essere lei a spostarsi. Lui non lo fa, non so se per volontà sua o degli altri. Non è facile ricominciare dopo la fine di un matrimonio, ma occorre farlo per amore dei figli. Prego solo Dio di avere la salute e lavorare, non chiedo niente, solo che mi vengano fatte proposte di lavoro”.

Mentre sta recuperando la normalità non pensa più all’amore “In questo momento sono allergica all’amore, sono allergica all’amore! Ora va bene così, mi bastano i miei figli e voglio concentrarmi sul lavoro. Dopo Jump, ho avuto una piccola parte in Razzabastarda: la pellicola è andata benissimo, mi si è vista per la prima volta in un ruolo drammatico e ho avuto molti riconoscimenti”.

“Inoltre, ho girato il film Califano, l’ultimo concerto, in cui ho recitato il ruolo di Donatella, la donna che è stata accanto a Franco Califano fino all’ultimo. Lui è stato un latin lover, ma era una maschera per nascondere le fragilità. Nello spettacolo Romane de Roma gli ho dedicato una canzone. La tv non mi piace molto, ma seguo i programmi di Carlo Conti, infatti mi candido per la prossima edizione del Tale e quale show”.

Valentina