Neymar denunciato per stupro: il calciatore respinge l’accusa e pubblica la chat privata con l’accusatrice

Neymar è stato denunciato per stupro da una connazionale non identificata conosciuta sui social. I fatti, secondo quanto riportato dai media brasiliani, sarebbero avvenuti il 15 maggio ma la denuncia è datata 31 maggio perché, ha spiegato la donna, era troppo sconvolta per l’accaduto e non si era sentita di denunciare in un Paese diverso dal suo. I due, secondo le indiscrezioni riportate da due media brasiliani, si sono conosciuti su Instagram.

Neymar – Foto: Facebook

Il 27enne attaccante del Paris Saint Germain avrebbe poi invitato la donna a Parigi, sarebbe arrivato nell’hotel “apparentemente ubriaco” e dopo aver parlato e scambiato “carezze”, sarebbe diventato “aggressivo”, costringendola ad avere rapporti sessuali “contro la sua volontà”, ha denunciato la donna alla polizia di San Paolo, secondo quanto riportato da UOL e GloboEsporte.

Il fuoriclasse del calcio internazionale Neymar ha respinto la pesantissima e gravissima accusa su Instagram e ha condiviso con i follower le conversazioni private avute con la sua accusatrice: 3 minuti finali del video in cui vengono mostrati tutti i messaggi in chat tra lui e la donna, alcuni dei quali con contenuti decisamente espliciti come video e foto femminili in pose e situazioni erotiche inequivocabili.

Neymar respinge l’accusa di stupro: la sua difesa social

“Sono accusato di stupro, è una parola pesante – ha esordito il calciatore -, una cosa molto forte, ma è quello che sta succedendo in questo momento. Sono rimasto sorpreso. chi mi conosce sa chi sono e sa che non farei mai una cosa del genere. Sono esposto a questo e ora sono qui a metterci la faccia, perché so che ogni notizia che riguarda il mio nome fa un rumore molto grande. Quello che è successo è stato completamente l’opposto di quello che dicono, per questo sono molto turbato. D’ora in poi esporrò tutto, renderò pubblica tutta la conversazione che ho avuto con la ragazza, tutti i nostri momenti, che sono intimi, ma è necessario mostrare tutto per dimostrare che non è successo nulla. Subito dopo questo video vedrete tutti i messaggi, tutto quello che è successo quel giorno e gli altri a seguire. Quello che è successo quel giorno è stato un rapporto tra uomo e donna, entro quattro mura, qualcosa che succede ad ogni coppia. Il giorno dopo non è successo nulla di quello di cui vengo accusato, abbiamo continuato a scambiare messaggi. Mi ha chiesto un ricordo per suo figlio e stavo per prenderlo. Sono rimasto sorpreso da questo. È molto brutto, molto triste, non solo fa male a me ma a tutta la mia famiglia. Non solo denigrare la mia immagine è brutto e triste, ma ciò che sono, chi sono, la natura che ho, il carattere che ho. Sono stato educato molto bene. Essere esposti a questo è molto spiacevole. Sono qui, apertamente, dicendovi che sono molto turbato. Ma devo dimostrare qualcosa che è sincero e vero. Penso che ora sia il momento giusto per tutti per conoscere cosa è successo davvero. È brutto essere messo in questa situazione da questa donna – ha proseguito -, è davvero fastidioso. È molto triste credere che nel mondo ci sia gente così. Ci sono persone che vogliono approfittare, estorcere e ricattare altre persone, è davvero triste, doloroso. Ma visto che mi hanno messo in questa situazione, sono qui per spiegarvi. Ecco un video di più di tre minuti, spero sia chiaro, spero che la giustizia guardi i messaggi e veda cosa è successo veramente. È con molta tristezza e angoscia che faccio questo video, in cui spiego tutto. Una situazione molto fastidiosa, non solo per me ma anche per la mia famiglia. È triste avermi messo in questa situazione, che io non volevo vivere: è stato qualcosa che è successo, è stata una trappola in cui sono caduto, ma che evidentemente mi servirà da lezione da qui in poi”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da 3n310ta ?? ? neymarjr (@neymarjr) in data:

Redazione-iGossip