Nina Moric non è invidiosa di Belen Rodriguez: “Sono anni che non vedo la tv”

Nina Moric non è affatto invidiosa di Belen Rodriguez. Dopo averla paragonata in passato a un brutto trans, la showgirl, modella ed ex naufraga vip dell’Isola dei famosi ha dichiarato al settimanale Oggi di aver accantonato il mondo della tv per dedicarsi maggiormente alla politica, in particolar modo alla comunicazione politica.

Nina Moric e Belen Rodriguez – Foto: Facebook

L’ex moglie di Fabrizio Corona, Nina Moric, è stata piuttosto diretta e schietta nei confronti della sua ex rivale in amore: “Che motivo avrei per invidiarla? E di quale successo stiamo parlando? Francamente sono quattro o cinque anni che non vedo la tv”. D’altronde l’ex top model croata non è mai stata carina nei confronti di Belen.

Felicemente fidanzata con il giovane imprenditore Luigi Mario Favoloso, la showgirl croata naturalizzata italiana ha spiegato le ragioni del suo addio temporaneo al mondo della televisione: “Nessuno mi ha fatto fuori dalla tv: ho scelto io di allontanarmi. Il piccolo schermo aveva smesso di darmi soddisfazioni. Certo, ogni tanto faccio ancora qualcosa nella moda, ma ritengo più importante, in questo momento, impegnarmi per qualcosa di utile”.

L’ex opinionista dell’Isola dei famosi ha ammesso che il fatto di essere stata la moglie dell’ex re dei paparazzi italiani Fabrizio Corona ha rappresentato un fattore molto penalizzante per la sua carriera. “Moltissimo – ha spiegato Nina al settimanale Oggi – e non aggiungo altro. È il padre di mio figlio. Punto. Mi sono scocciata di parlare di lui”.

La mamma vip di Carlos ha poi parlato della battuta infelice sulle coppie gay: “Un bambino adottato da gay cosa festeggerà durante la festa della mamma?”. In tal senso Nina Moric si è giustificata così: “Mi sono sempre battuta per i diritti degli omosessuali e sono felice che sia stata approvata la legge sulle unioni civili. Ma credo fermamente che il Paese non sia pronto ad accettare le adozioni gay o l’utero in affitto che ritengo, da donna, una cosa orrenda, una forma di sfruttamento inaccettabile. Ma è una posizione che ho per quanto riguarda sia le coppie gay sia quelle eterosessuali”.

Redazione-iGossip