Omicidio Melania Rea: Salvatore Parolisi libero?

Si attende con ansia la decisione della Corte di Cassazione, chiamata oggi a decidere se liberare,almeno per adesso, l’unico indagato per l’omicidio di Melania Rea ovvero il marito Salvatore Parolisi.

Ma perché la Cassazione dovrebbe scarcerare il Parolisi? Gli avvocati difensori del marito di Melania hanno basato la loro richiesta, prendendo in esame una traccia di sangue, presente sul cadavere di Melania Rea; Questa traccia di sangue apri una spiraglio di speranza per Parolisi, perché dà informazioni importanti sulla modalità dell’omicidio che allontana tutti i dubbi caduti sull’uomo. Ma perchè?

La traccia di sangue, rinvenuta sul cadavere di Melania, rivela che l’assassino indossava certamente un abito a maniche lunghe, un giubbotto o un maglione, mentre il Parolisi quel tragico giorno indossava un completino sportivo con pantaloncini corti e maglietta a mezze maniche, come lui stessa ha affermato, e come lo confermano testimoni e le immagini riprese dalle telecamere del chiosco di Colle San Marco.

Ma Salvatore si è cambiato di abito? Su questo punto si insiste molto, perché poche ore prima della morte della povera Melania, tutta la famiglia viene ripresa dalle telecamere di un supermercato e vedono Salvatore indossare giubbotto e pantalone; Lui ha dichiarato di essersi cambiato prima a casa ma lo scenario è ancora tutto da definire.

WebWriter