Oscar 2012: stravince The Artist

Oscar 2012 stravince The Artist

Gli Oscar 2012 hanno decretato un vincitore su tutti: The Artist. La pellicola di Michel Hazanavicius si è aggiudicata ben cinque statuette come miglior film, miglior regia, miglior attore protagonista, miglior colonna sonora e miglior costumi.. Sono rimasti invece a mani vuote i celebri attori hollywoodiano George Clooney e Brad Pitt, come si pensava è stato Jean Dujardin ad avere la meglio. La sua interpretazione in The Artist, ricordiamo che si tratta di un film muto e in bianco e nero, ha sbaragliato l’intera concorrenza.

Un successo quindi annunciato da tempo per la pellicola di Hazanavicius che è riuscita a battere Hugo Cabret di Martin Scorsese che pur ha vinto cinque statuette, ma di minor prestigio. Scorsese si è aggiucato l’Oscar 2012 nella categoria miglior fotografia, miglior mixaggio dei suoni, miglior effetti speciali, miglior scenografia. Premio quindi anche per la nostra Italia, visto che Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo si sono occupati prorpio della scenografia di Hugo Cabret.

Per quel che riguarda la migliore attrice protagonista la statuetta di questi Oscar 2012 è stata vinta da Meryl Streep grazie alla sua incredibile interpretazione in The Iron Lady. Per l’attrice hollywoodiana si tratta della terza statuetta, un ulteriore riconoscimento ad una carriera davvero ricca di soddisfazioni. Oscar anche per Midnight in Paris di Woody Allen che si aggiudica la statuetta come miglior sceneggiatura originale. Insomma non ci sono state sorprese sostanziali in questa notte degli Oscar 2012.