Paola Barale crede nel matrimonio, ma non si sposa più

Paola Barale crede nel matrimonio, ma non si sposa più. La madrina del Milano Pride 2017 è stata intervistata da Tgcom24 in cui ha rivelato che dopo le nozze e il relativo divorzio da Gianni Sperti, non ha nessuna intenzione di sposarsi. “Andrebbero rifatte le leggi in generale – ha affermato la 50enne showgirl e conduttrice televisiva – Sul matrimonio, poi, non sono ferrata, mi è andata male una volta! Le leggi non sono adeguate, sono stata in ballo sette anni con un divorzio. Ma perché? Il matrimonio è un matrimonio. Mi sposerei anche domani. Il matrimonio non è un confine, credo sia l’inizio di un viaggio meraviglioso. Sono per il matrimonio ma non mi sposo più”.

Paola Barale al Pride di Milano 2017 – Foto: Instagram

L’ex showgirl del programma La ruota della fortuna ha commentato la sua partecipazione all’Isola dei famosi, orgogliosa del messaggio che ha lanciato al pubblico insieme al personaggio tv ed ex modello israeliano Raz Degan: “E’ il mio lavoro, non sono andata per i soldi, avevo solo voglia di dare una mano al mio ex compagno e sono contenta anche dal punto di vista professionale perché so di aver fatto un buon lavoro. Abbiamo dato un bel messaggio, un esempio di come si può evolvere un rapporto. A me non era mai capitato prima. Può succedere”.

Lo scorso 28 aprile ha compiuto 50 anni, qual è il bilancio della conduttrice tv e showgirl? “Non capisco più nulla – ha sottolineato – Mi ritengo una donna molto fortunata e tutti i giorni ringrazio l’universo. L’età mi ha portato una grande consapevolezza. Sono molto grata, so di essere privilegiata perché sono indipendente, ho una buonissima salute. Ho una bella famiglia, non ho avuto una vita particolarmente difficile. Certo, come tutti, ho fronteggiato le mie batoste, ma fa parte della vita. Cerco di vedere sempre il bicchiere mezzo pieno”.

Brava Paola!

Redazione-iGossip