Paola Barale svela i motivi del divorzio da Gianni Sperti

Paola Barale ha svelato i veri motivi del divorzio dal ballerino professionista e opinionista storico di Uomini e Donne, Gianni Sperti, a La Confessione di Peter Gomez. La showgirl ed ex concorrente di Pechino Express ha parlato anche del blitz dei carabinieri nella casa presa in affitto all’Isola dell’Elba nel 2001: «Mai visti crack ed eroina in vita mia».

Paola Barale – Foto: Facebook

Perché è finito il suo matrimonio con Gianni Sperti? «Lui voleva dei figli – ha rivelato Paola a Gomez -, io avevo altre priorità, come il lavoro. Lui lavorava, ma non sempre».

Non le mancano i figli: «Non mi è mancata la materia prima per fare figli se li avessi voluti. Mettere al mondo un figlio oggi è molto difficile, io sono molto apprensiva».

Un altro tema scottante dell’intervista è stato quello in merito ai blitz dei carabinieri nella casa presa in affitto all’Isola dell’Elba dalla famosa e bellissima showgirl Paola Barale e da alcuni suoi amici nell’estate del 2001: «Io non sono stata accusata di marijuana, io sono stata accusata di crack, che non ho mai visto in vita mia. Eroina, che non ho mai visto in vita mia». L’ex compagna del vincitore dell’Isola dei famosi 12 Raz Degan ha aggiunto: «Siccome dormivo con una mia amica, tra l’altro mia testimone di nozze sono stata accusata dai giornali di essere lesbica e di fare dei giochi erotici con tanto di oggetti di piacere nel letto». Proprio per questo motivo Paola Barale ha fatto causa per tutte le cose che non erano vere e ha poi asserito: «Sono convinta che questa cosa è stata messa su a tavolino da qualcuno».

Redazione-iGossip