Paola Saulino si descrive su Instagram: “Mi riconosco nel personaggio di Rose del Titanic”

Paola Saulino ama raccontare e raccontarsi senza filtri ai suoi fan sui social. L’attrice e web influencer napoletana svela sempre alcuni lati inediti del suo carattere e della sua personalità senza censurare nulla.

Paola Saulino – Foto: Instagram

Non ama le mezze misure e usa il suo corpo senza veli come strumento di libertà. In uno dei suoi ultimi post social, la star del Pompa Tour ha dichiarato che si riconosce molto nel personaggio Rose del leggendario film Titanic.

Paola Saulino sotto la doccia – Foto: Instagram

L’attrice prorompente campana ha spiegato: “Quando ho visto Titanic la prima volta ho pensato che volevo fare l’attrice che era l’unica cosa al mondo che mi sarebbe piaciuto fare. Rose mi rappresenta perché è snob, io sono un po’ classista snob, a volte in maniera vagamente funny e questo forse è sexy; amo l’arte come Rose e mi piacciono le cose che non sono convenzionali, spesso mi piace qualcosa che il mondo non ha riconosciuto ancora come Bello… tipo Rose che amava Picasso, quando non era ancora Picasso… non ho bisogno dell’approvazione delle persone e se credo una cosa la sostengo anche dinanzi a chi è molto più forte di me (sulla carta, s’intende… al cesso andiamo tutti indistintamente), come Rose sono stata sempre Ribelle, e si mi piace star nuda, posare nuda e essere bianca, avere la pelle così bianca mi fa sentire nobile fuori quasi quanto mi sento nobile dentro”.

Paola Saulino – Foto: Instagram

La web influencer campana ha poi aggiunto: “Mi piace fare le cose che mi piace fare, contro gli ideali della massa e le aspettative, e come il personaggio di Rose seguo l’istinto, il cuore, il salti tu salto io mi rappresenta, se sono dentro qualcosa ci sono troppo dentro no matter what… e come Rose sono molto romantica, sapete il vero significato di romanticismo non è smielato, anzi è forte e tempestoso con lati oscuri… ma bello, e dolce… un po’ come fare l’amore in una carrozza chiusa nell’ultimo scompartimento di una nave dove si gela… io non ho più 16 anni come il personaggio di Rose, e mi sono già salvata da sola, non ho bisogno di Jack”.

Paola Saulino in intimo – Foto: Instagram

Per poi concludere: “Ma l’idea di un pazzo squinternato che corre senza senso del pericolo, che ci crede e non molla e che sogna e prova a vivere oltre ogni apparenza, combattendo la paura ogni giorno con qualche atto di coraggio… quello, quello mi fa ancora bagnare…”.

Redazione-iGossip