Raffaele Paganini “Sono vivo per miracolo grazie al casco”

incidente-raffaele-paganini

Raffaele Paganini si è finalmente ripreso dopo che quest’estate era stato coinvolto in un grave incidente stradale che l’ha costretto in ospedale per diversi mesi. “Non so nemmeno spiegarmi come sia successo, è successo tutto in un attimo” ha raccontato Paganini, finalmente fuori periocolo “Ero in moto e non stavo andando ad una velocità elevata. Andavo a trenta all’ora, più o meno. Ho visto il camion che stava arrivando nel senso opposto e ho cercato di evitare il frontale ma purtroppo lo specchietto del camion mi ha preso in pieno e mi ha sbalzato via dalla moto”

“Nell’urto, mi è entrato un pezzetino di moto dentro la coscia e mi ha fatto una ferita di quindici centimentri” ha poi spiegato il ballerino “Ciò provocava una perdita di sangue davvero grave, per questo è arrivato l’elisoccorso. Mi ricordo che il soccoritore mi ha riconosciuto e poi non so dirti altro perché non ricordo nulla dei dieci giorni successivi all’incidente”

In un’intervista a Barbara D’Urso, Paganini aveva rivelato di essersi salvato grazie all’uso del casco “Barbara, questa è la foto che mia moglie Debora mi ha fatto quel giorno, poco prima che io uscissi di casa e finissi coinvolto in quell’incidente. Lo vedi cosa ho in testa? Il casco. Quella cosa lì che molti considerano antiestetica perché spettina i capelli, mi ha salvato la vita. Io mi sento di consigliare a tutti di non guidare mai una moto senza casco, davvero. Penso di essere vivo grazie al casco e alla vicinanza di mia moglie che non mi ha mollato un attimo negli ultimi tre mesi”

valentina