Rai, bocciato Parla con me della Dandini

Serena Dandini Rai

Clamoroso in casa Rai, silurato all’ultimo secondo il programma di Serena Dandini. Parla con me non si farà più. Eppure nelle ultime ore c’era stato un accordo tra la Fandango e la Rai in cui si parlava della sensibile riduzione degli stipendi degli autori e delle varie spese. Il Cda della Rai con cinque voti contro e quattro a favore ha deciso la chiusura di Parla con me. Brutto colpo per la Dandini che aveva già pregustato la nuova stagione su Raitre. Ora potrebbero aprirsi le porte di La7, ma il tempo al momento è già poco, la trasmissione doveva partire con l’arrivo dell’autunno. La Rai a questo punto sembra essere davvero in grosse difficoltà, rischia seriamente di partire con l’handicap di dover sostituire programmi di grande ascolto.

Insomma chi sostituirà il buco lasciato dalla trasmissione della Dandini? Probabilmente nessuno, non ci sarà sicuramente un programma televisivo dello stesso tipo. La Rai si sta in poche parole scavando la fossa da sola, anche perché la concorrenza sembra essere più che agguerrita e non basteranno sicuramente i programmi della Clerici o il Festival di Sanremo a salvare la baracca. Bocciato Parla con me della Dandini, perso Michele Santoro, lasciato andare Vieni via con me di Fazio e Saviano, alla Rai non resta praticamente alcun programma che possa parlare di politica e attualità.

C’è per fortuna Ballarò di Floris, ma anche quest’ultimo ha rischiato di non far parte più dell’azienda Rai. Ci chiediamo a questo punto cosa stia succedendo, per Parla con me della Dandini sembrava praticamente fatta, ma ovviamente non c’è una spiegazione logica a questa bocciatura. Sembra quindi piuttosto evidente che il servizio pubblico che dovrebbe offrire la tv di stato non c’è, ma allora perché dobbiamo pagare il canone se non è pubblico? Il telespettatore ha il diritto di decidere se una trasmissione può andare in onda oppure no, ma purtroppo non ha questo potere.

WebWriter